F1 | Cancellato il GP Australia 2021

La pandemia ha costretto Melbourne alla resa anche quest’anno


L’Australian Grand Prix Corporation, la F1 e il Governo del Victoria hanno annunciato la cancellazione del Gran Premio d’Australia 2021 a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia di Covid-19.

La corsa arriva dunque al secondo stop consecutivo dopo quello del 2020, giunto addirittura a poche ore dall’inizio delle prove libere. Il Gran Premio 2021, già posticipato, era previsto per il weekend del 21 novembre.

Nelle prossime settimane si saprà qualcosa in più riguardo un possibile Gran Premio sostitutivo o se il calendario 2021 resterà a quota 22 gare.

Queste le parole del presidente di Australian Grand Prix Corporation, Paul Little: “Siamo profondamente dispiaciuti che per il secondo anno consecutivo i fans di F1 e MotoGP non potranno veder correre i piloti migliori del mondo a Melbourne e Phillip Island. Apprezziamo la sfida intrapresa dall’Australia nonostante le attuali restrizioni sui viaggi e sappiamo dell’importanza delle vaccinazioni. Vorrei rassicurare il nostro staff, così motivato e professionale, i nostri collaboratori e partner, la comunità del turismo nel Victoria e gli organizzatori dei più grandi eventi australiani che lavoreremo incessantemente per svolgere queste iconiche manifestazioni nel 2022”.

Così il presidente della F1, Stefano Domenicali: “Siamo dispiaciuti di non poter correre in Australia nemmeno quest’anno, ma vogliamo mantenere le 23 gare in calendario e abbiamo un buon numero di opzioni per occupare il posto reso vacante. Lavoreremo sui dettagli di queste opzioni nelle prossime settimane e daremo ulteriori aggiornamenti una volta che i negoziati si saranno conclusi”.

Rimandato all’anno prossimo, quindi, anche il “test” delle modifiche apportate alla pista di Melbourne in vista del Gran Premio del 2021.

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS