F1 | Budget Cap, Seidl si scaglia contro la penalità FIA a Red Bull: “Non è adeguata e sono stufo di ascoltare le favole che racconta Red Bull”

di Alyoska Costantino @AlyxF1
28 Ottobre 2022 - 21:33

Seidl senza mezzi termini sulla questione Budget Cap

Il team principal McLaren Andreas Seidl ha contestato duramente la penalità inflitta dalla FIA a Red Bull ai microfoni di Sky, al termine della prima sessione di prove libere del GP di CIttà del Messico. Queste le sue parole ai microfoni di Sky:

“Diciamo che avevo dei sentimenti contrastanti, guardandola è chiaro che la penalità non mi pare adeguata alla violazione, però d’ora in poi sarà importante guardare avanti, sperando che delle violazioni simili possano avere delle penalità più adeguate.

Da un punto di vista positivo è bello vedere che la revisione ha funzionato e che il lavoro fatto dalla FIA ha confermato l’esistenza di una violazione, è stata annunciata con trasparenza ed è stata messa in atto una penalità. Questo spero possa essere positivo per lo sport e per il futuro.

Come ho detto poco fa, credo sia chiaramente non adeguata. La violazione necessitava chiaramente di una penalità più severa e onestamente sono abbastanza stufo di ascoltare tutte le favole che racconta la Red Bull, però anche importante guardare avanti e spero che tutti possano imparare da quanto accaduto, la FIA e i team.

È importante che, se dovesse accadere qualcosa di simile in futuro, ci possano essere penalità più severe”.

Immagine: Media McLaren