F1 | Aston Martin sarà sponsor di Racing Point dal 2021

F1 | Aston Martin sarà sponsor di Racing Point dal 2021

La notizia uscita lo scorso dicembre ha finalmente trovato concretezza ieri sera. Al termine di una riunione dei vertici di Aston Martin è stato reso noto l’acquisto di quote della società da parte di Lawrence Stroll, proprietario del team Racing Point F1. L’imprenditore canadese ha acquisito il 16,7% dell’azienda, proprietà da 182 milioni di sterline.

A conclusione di questo accordo Aston Martin ha annunciato che dal 2021 sarà title sponsor del team anglo-canadese, il quale verrà rinominato Aston Martin Formula 1 Team. Una partnership molto similare, quindi, a quella stabilitasi tra Ferrari e Sauber tramite il marchio Alfa Romeo.

Queste le parole del comunicato ufficiale: “Aston Martin Lagonda ha concluso un accordo che stabilisce che il team Racing Point, a partire dalla stagione 2021, diverrà il team del marchio Aston Martin. L’accordo è di durata decennale e Aston Martin Lagonda avrà interessi economici nel team”.

All’interno di questo contratto di dieci anni tra Stroll e Aston Martin la sponsorizzazione di Racing Point ne durerà almeno quattro, estendibili al raggiungimento di alcune condizioni.

Per il mondiale F1 2020 Aston Martin resterà sponsor e collaboratore di Red Bull, proseguendo poi nella realizzazione del progetto della Valkyrie Hypercar fino all’effettiva produzione delle vetture. “Ringraziamo Aston Martin per il supporto offerto negli ultimi quattro anni che ci ha portati a 12 vittorie, 50 podi e sei pole position”, si legge nel comunicato Red Bull. “Auguriamo ai lavoratori e agli azionisti di Aston Martin il meglio per il futuro, la nostra collaborazione durerà per tutto il 2020 nell’intento di chiudere questa partnership nel miglior modo possibile”.

Queste le parole di Lawrence Stroll: “A conclusione di questa raccolta fondi da 500 milioni di sterline, non vedo l’ora di collaborare con i vertici e il management di Aston Martin per migliorare ogni aspetto della compagnia, dal punto di vista operazionale e del marketing: proseguiremo nello sviluppo dei nuovi modelli e delle nuove tecnologie e ribilanceremo la produzione dando priorità alla domanda sull’offerta. Io e i miei partners crediamo fermamente che Aston Martin sia uno dei più grandi marchi di auto di lusso al mondo. Credo che questa combinazione di capitali ed esperienza, sia nel mondo dei motori che nella costruzione di brand di successo, possa soddisfare pienamente il potenziale del marchio Aston Martin”.

Così l’amministratore delegato di Aston Martin, Andy Palmer: “Il signor Stroll porta grande forza ed esperienza nel campo dei motori e dei marchi di lusso, crediamo che questo possa essere di grande beneficio per Aston Martin. Annunciamo inoltre questa nuova collaborazione in campo motorsport con Racing Point, che ci aiuterà nell’esecuzione del nostro piano. Voglio ringraziare Red Bull Racing, che continueremo a sponsorizzare quest’anno, per la loro partnership e per il loro supporto”.

A margine di questa notizia resta il legame tra Racing Point e Mercedes, che secondo rumors potrebbe ulteriormente rafforzarsi in caso di chiusura del team ufficiale della Casa tedesca al termine del 2020.

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

14,514FansLike
868FollowersFollow
1,633FollowersFollow
F1 | Aston Martin sarà sponsor di Racing Point dal 2021 2
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE