F1 | Anteprima mondiale 2019: Scuderia Toro Rosso

F1
Anteprima mondiale 2019: Scuderia Toro Rosso

Dopo un anno di "test" il team di Faenza è pronto a ripartire dal "vecchio" Kvyat ed il "nuovo" Albon di 12 Marzo 2019, 19:30

Il 2019 potrebbe rappresentare un nuovo inizio per la Scuderia di Faenza. La Toro Rosso si presenta al via della nuova stagione dopo un 2018 trascorso come una sorta di test team. L'arrivo di Honda in prospettiva Red Bull ha fatto sì che la STR13 venisse utilizzata quasi come cavia da Pierre Gasly e Brendon Hartley, per lo sviluppo della PU nipponica in vista del raddoppio dello sforzo con il team principale.

Degli eventuali effetti positivi del complicato lavoro della scorsa stagione potrebbe avvantaggiarsi indirettamente anche la stessa Toro Rosso che, con la STR14, punta evidentemente a migliorare i suoi risultati e ad avere meno problemi di affidabilità. La Toro Rosso è stata la prima squadra a mostrare, seppur via render, la propria monoposto 2019 al pubblico. Livrea inalterata rispetto alle ultime due stagioni e circa 500 chilometri in più di test rispetto al 2018 nelle due sessioni svolte a Barcellona. Tanti giri completati e soprattutto pochi problemi di affidabilità rispetto alla fine del mondiale scorso. A dimostrazione che, forse, le aspettative per questa stagione potrebbero essere migliori.

Cambio completo nella line-up, con Daniil Kvyat che per la terza volta si accasa a Faenza mentre, al suo fianco, ci sarà un altro dei debuttanti di questa stagione, il thailandese Alexander Albon.

26 | DANIIL KVYAT


Quella di Daniil Kvyat è una storia senza dubbio particolare. Il pilota russo compirà ad aprile 25 anni ma la sua carriera è stata colma di eventi e, soprattutto, di ritorni. Daniil, infatti, ha esordito con la Toro Rosso al fianco di Jean-Eric Vergne nel 2014, in arrivo diretto dalla GP3. La prima stagione gli è valsa subito la promozione in Red Bull, con la quale nel 2015 si è permesso addirittura il lusso di terminare il mondiale davanti a Daniel Ricciardo.

La sua carriera sembra avviata verso buoni risultati quando l'inizio del 2016 si trasforma in un incubo: il primo podio ottenuto per Red Bull in Cina non lo salva, dopo un paio di errori grossolani soprattutto nel GP di Russia (dove tampona un paio di volte Sebastian Vettel in partenza mandandolo a muro), dal vederlo retrocesso nel team di Faenza a partire da Barcellona per fare spazio all'astro nascente Max Verstappen. L'olandese, per rigirare il coltello nella ferita, vince all'esordio col team principale.

Il colpo è durissimo, con il russo che non si ritrova più e termina in ombra il 2016. Nonostante questo viene rinnovato per il 2017 ma i risultati non arrivano ancora. Nell'ultima parte di stagione viene sostituito da Pierre Gasly perdendo, così, il sedile. Il passaggio in Ferrari nel ruolo di development driver per il 2018 sembra quasi sancire la fine della carriera di Kvyat come pilota titolare in F1 quando, a sorpresa, arriva una nuova chiamata da Faenza. Ed eccoci al 2019, con Daniil che ricomincia dal suo primo team con la speranza di vivere qualche stravolgimento in meno.

23 | ALEXANDER ALBON


Direttamente dalla Formula 2, come Lando Norris e George Russell, Alexander Albon è uno dei tre debuttanti assoluti della stagione 2019.

Il thailandese con nazionalità inglese (è nato a Londra nel 1996) approda in Formula 1 dopo esser giunto alle spalle di Charles Leclerc nel 2016 in GP3 e due stagioni nella serie cadetta: chiuso il 2017 al 10° posto con il team ART, Albon ha affrontato la scorsa stagione con DAMS, giungendo terzo in classifica finale proprio dietro ai suoi due avversari Russell e Norris.

Il suo arrivo in Toro Rosso è stato preceduto da diverse voci che volevano, in realtà, Dan Ticktum come possibile titolare: l'impossibilità di guadagnare i punti valevoli per ottenere la superlicenza è stata importante nella scelta del team di Faenza, che porta comunque in pista un buon pilota, cresciuto in termini di prestazioni nelle ultime due stagioni. Albon, come numero di gara, ha scelto il 23.

SCUDERIA TORO ROSSO : DATI E STATISTICHE

Nome Toro Rosso
Nazionalità Italia Italia
Prima gara Gran Premio del Bahrain Mar 12th 2006
Ultima gara Gran Premio degli Stati Uniti Nov 3rd 2019
Prima Pole Gran Premio d'Italia Sep 14th 2008
Ultima Pole Gran Premio d'Italia Sep 14th 2008
Prima vittoria Gran Premio d'Italia Sep 14th 2008
Ultima vittoria Gran Premio d'Italia Sep 14th 2008
Primo podio Gran Premio d'Italia Sep 14th 2008
Ultimo podio Gran Premio di Germania Jul 28th 2019

Gare 266
Partenze 265
Titoli piloti 0
Titoli costruttori 0
Vittorie 1
Pole 1
Podi 2
Punti 480
GPV 2
Giri 26693
Doppiette 0



Condividi