F1 | Anche il Gran Premio d’Ungheria a porte chiuse

CONDIVIDI

Dopo la decisione presa dagli organizzatori del Gran Premio di Gran Bretagna qualche giorno fa, anche il Gran Premio di Ungheria si è aggiunto alla lista di gare che, qualora dovessero effettivamente essere disputate in questo 2020, si terranno a porte chiuse.

Nelle dichiarazioni riguardanti il piano per la stagione 2020, l’amministratore delegato della F1 Chase Carey ha ribadito come molti Gran Premi di questa stagione si disputeranno verosimilmente senza pubblico, in base alle decisioni prese dai singoli Governi nazionali coinvolti. Attualmente, in Ungheria vige il bando di ogni evento coinvolgente più di 500 spettatori fino al 15 agosto, 13 giorni dopo l’attuale data fissata per il Gran Premio.

Questo il comunicato ufficiale rilasciato dall’Hungaroring: “Abbiamo atteso fino all’ultimo istante possibile e stiamo tuttora collaborando con gli organizzatori internazionali, ma è chiaro che non possiamo garantire lo svolgimento del 35° Gran Premio d’Ungheria in presenza di spettatori, nonostante tutti gli sforzi. Nelle ultime settimane abbiamo ribadito la nostra disponibilità ad ogni soluzione al fine di poter disputare il Gran Premio di quest’anno, ieri è apparso chiaramente che l’unica possibilità è di farlo a porte chiuse. Continueremo a lavorare assieme ai promoter internazionali per trovare la miglior soluzione possibile”.

P300 MAGAZINE

F1 | Anche il Gran Premio d'Ungheria a porte chiuse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

F1 | Anche il Gran Premio d'Ungheria a porte chiuse