F1 | Alonso sul debutto in Aston Martin: “Onorato di guidare per un brand iconico”

di Alessandro Secchi @alexsecchi83
23 Novembre 2022 - 16:15

Le parole di Alonso dopo i primi chilometri percorsi con Aston Martin

Fernando Alonso ha percorso ieri i primi chilometri della sua nuova avventura in Aston Martin. In prestito ancora da Alpine, lo spagnolo, in tuta nera, ha girato su una AMR22 priva di sponsor per la sua prima esperienza in verde. Ecco le sue prime parole rilasciate al sito ufficiale di Aston Martin.

“Attendevo molto questa giornata. È stata una bella esperienza, un giorno speciale con un primo approccio con la macchina, la conoscenza del team, i meccanici, gli ingegneri e con tanti nomi da ricordare in un tempo ristretto.

Non c’è qualcosa che mi ha sorpreso particolarmente, la macchina si è comportata bene, abbiamo percorso 97 giri senza problemi.

Ci sono molte cose che possiamo prendere come insegnamento da oggi. Ad esempio, il sedile non era perfetto, sentivo un po’ di dolore in diversi punti, quindi dovremo farne uno nuovo appena avremo un po’ più di tempo. Poi ci sono i controlli sul volante, il volume della radio… tutte piccole cose che dobbiamo rendere perfette. È importante sistemare tutto il prima possibile per concentrarsi sulla macchina.

Dobbiamo lavorare molto questo inverno, con tante ore al simulatore per imparare bene il volante, i controlli, le procedure, perché sono molti diversi da come ero abituato prima. Devo fare pratica fino a quando certe cose non diventeranno automatiche nella mia testa e nelle mani, in modo da essere al 100% per il Bahrain.

La macchina dell’anno prossimo sarà molto diversa rispetto a questa, quindi qualsiasi feedback non sarà molto rilevante per la AMR23.

Ho visto differenze di filosofia per quanto riguarda l’assetto, lo sviluppo così come la gestione della Power Unit. Dovremo sederci e cercare di tirare fuori il meglio da qualsiasi dettaglio.

Si può sentire l’energia nel team e quanto ognuno sia motivato. Non vedo l’ora che arrivi l’anno prossimo, ho respirato un’atmosfera speciale nel box”.

Immagine: Media Aston Martin