F1 2021: l’evoluzione firmata Codemasters con un tocco di EA Sports

Sono oltre 10 anni che Codemasters intrattiene appassionati e non solamente con i capitoli dedicati alla F1. Quello di questa stagione, uscito a metà luglio, ha caricato su di sé parecchie attese, soprattutto per l’arrivo delle nuove console next-gen che sul finire del 2020 hanno iniziato il loro processo di crescita e invasione (lenta) del mercato.

F1 2021 non è una rivoluzione, che probabilmente arriverà tra 12 mesi, ma una evoluzione. Codemasters, per la prima volta sotto la supervisione di Electronic Arts (e questo sarà un fattore importante nei prossimi mesi), ha rilasciato un gioco curato ma con ancora qualche lacuna che sarà colmata con le prossime patch.

F1 2021: l'evoluzione firmata Codemasters con un tocco di EA Sports

Livree e calendario presentano ancora delle mancanze, soprattutto con l’assenza di Imola così cara a noi appassionati e in arrivo (si spera) il primo possibile. In un anno nel quale il regolamento e la struttura delle monoposto sono rimasti pressoché uguali a quelli dello scorso mondiale, gli sviluppatori si sono concentrati su altri aspetti per aumentare l’offerta a noi videogiocatori. A partire dalla nuova modalità carriera chiamata Braking Point fino ad arrivare al perfezionamento del gameplay, con un nuovo modello di guida ed una migliore sensazione al volante della nostra monoposto.

BRAKING POINT E NON SOLO

La nuova esperienza Braking Point è simile al “viaggio” che troviamo nelle ultime esperienze di Fifa. Una sorta di film in cui, oltre alla pista, vengono rimarcati e vissuti aspetti differenti di vita del paddock e non solo. Il videogiocatore avrà quindi la possibilità di immergersi in modo più “cinematografico” alla carriera in F1.

F1 2021: l'evoluzione firmata Codemasters con un tocco di EA Sports

Le altre novità importanti di F1 2021 sono la modalità Carriera con un Amico, con la possibilità di vivere un esperienza a 360° insieme nella stessa squadra e o anche in team differenti. Sono state introdotte pure le Leghe e campionati multiplayer, destinati ad un gruppo fisso di partecipanti e con la possibilità di modificarne ogni parametro. Restano invariate rispetto ai capitoli precedenti la modalità Carriera Giocatore Singolo e la Carriera Scuderia.

Sono state aggiunte inoltre diverse opzioni per personalizzare il gioco come la quantità di punti risorse ottenibili nelle prove libere, la difficoltà con la quale andiamo a sviluppare la monoposto e la percentuale di rotture delle power unit. Una bella novità firmata Codemasters è quella che riguarda la modalità Carriera Pilota che si basa sulla stagione reale di F1: se volessimo ad esempio sostituire Max Verstappen in Red Bull a partire dal GP di Monaco, potremmo farlo con gli stessi punti e risultati ottenuti nel campionato di F1 di quest’anno, dove il pilota olandese è in testa nonostante l’ultimo episodio controverso di Silverstone. Un elemento in più che rende l’esperienza virtuale molto vicina a quella reale.

F1 2021: l'evoluzione firmata Codemasters con un tocco di EA Sports

Ritroviamo anche la modalità Carriera Scuderia nella quale dovremo gestire la scuderia con l’ingaggio dei piloti, firmare i contratti con gli sponsor e svolgere altri lavori tipici di un Team Principal. Durante la modalità Carriera ogni pilota riceverà dei punteggi dettagliati in tempo reale (in stile Fifa) in base ai risultati e questi determineranno poi il successivo mercato piloti.

GAMEPLAY SODDISAFACENTE

F1 2021 rispetto al suo predecessore ha ricevuto qualche miglioria anche sotto l’aspetto del gameplay. Le monoposto continuano ad essere piuttosto “guidabili” come 12 mesi fa, anche se in fase di trazione o in curve ad alta velocità il pacchetto diventa piuttosto nervoso. Da prestare attenzione ai cordoli, particolarmente severi se presi in modo aggressivo.

F1 2021: l'evoluzione firmata Codemasters con un tocco di EA Sports

Il setup diventa quindi fondamentale e anche l’abitudine a trovare il ritmo oppure il famoso “passo gara” durante le libere può diventare utilissimo per la gara soprattutto nella gestione gomme ed ERS. Con l’eliminazione delle mappature del motore rispetto alla stagione 2020, l’utilizzo del carburante resta standard. L’importante sarà trovare il compromesso ideale ad inizio gara per gestire il carburante in base alle caratteristiche di guida del videogiocatore.

In poche parole F1 2021 resta un gioco per tutti, con una tendenza all’arcade che potrebbe soddisfare i meno fanatici della guida e creare l’effetto contrario a chi cercava un prodotto piuttosto simulativo. Continuano i piccoli miglioramenti anno dopo anno, con l’intelligenza artificiale che però resta in alcuni casi ancora “grezza” soprattutto nel difendersi da un nostro attacco oppure in fase di Safety Car.

NEXT-GEN PRIMO ATTO

F1 2021 è il primo nel suo genere ad arrivare su console next-gen. I dettagli rispetto alle “vecchie” console godono di un sensibile miglioramento, come ad esempio nella velocità dei caricamenti. Sulle console di nuova generazione è stata introdotta una nuova modalità a 120 FPS per una fluidità superiore nelle situazioni più complicate. Fenomenali gli effetti sul bagnato, così come i dettagli delle monoposto. Impressionate il comparto sonoro, con il sound delle PU identico alla realtà e differente in base al modello di motore. L’impressione è che comunque il lavoro da fare per arrivare al livello di altri capitoli, come il prossimo Forza Horizon 5, sia ancora tanto.

F1 2021: l'evoluzione firmata Codemasters con un tocco di EA Sports

COMMENTO FINALE

In poche parole F1 2021 è un capitolo simile al suo predecessore, a cui sono stati aggiunti particolari che lo arricchiscono e lo rendono un passo avanti. Gameplay e qualità video hanno ancora una volta ampi margini di miglioramento e il potenziale da sfruttare in futuro sarà tanto.

PRO
Braking Point è un’ottima novità, su cui costruire qualcosa di interessante
Audio eccezionale
– Gameplay per tutti

CONTRO
Grafica con margini di miglioramento
Calendario e tracciati non completi

VOTO DI P300: 8.5

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM