EWC | Tommy Bridewell con ERC Endurance a Suzuka

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Nuova partecipazione a Suzuka per l’inglese, che quest’anno tenterà anche l’assalto al titolo britannico Superbike.


Continua a cambiare la lineup del team ERC Endurance nel FIM EWC. Il team tedesco si era presentato ai nastri di partenza per il Bol d’Or 2019 con la BMW S1000RR guidata da Mathieu Gines, Julien Da Costa e Louis Rossi, mentre per la 8 Ore di Sepang ha stilato un nuovo accordo con Ducati per portare al debutto nel Mondiale Endurance la nuova Panigale V4 R, su cui sono saliti Ondřej Ježek, Randy De Puniet e Louis Rossi.

Un’altra modifica nella lineup per la 24 Heures Motos vedrà in pista De Puniet, Da Costa e Rossi, con Ježek come riserva, mentre per la 8 Ore di Suzuka è stato ingaggiato Tommy Bridewell.

Il pilota inglese ha alle spalle una lunga carriera con le moto Superbike, presenza fissa da quasi dieci anni nella British Superbike dove ha conquistato due terzi posti in classifica finale nel 2014 e nel 2019 e dove quest’anno gareggerà con il team Oxford Racing.

Due apparizioni anche nel Mondiale Superbike, quando l’anno scorso ha sostituito l’infortunato Eugene Laverty alla guida della Ducati Panigale V4 R del team GoEleven nei round di Imola ed Jerez, raccogliendo 12 punti.

Bridewell ha già avuto un primo assaggio con il team tedesco nei test privati di Le Mans della settimana scorsa, in cui è sceso in pista al posto di Randy De Puniet che era assente per concomitanti impegni televisivi.

Queste le parole del pilota: “Abbiamo fatto un test di due giorni a Le Mans, un posto in cui non ero mai stato prima. Mi ci sono volute alcune sessioni per imparare la pista, ma dopo siamo riusciti ad avere dei momenti forti e costanti. Siamo stati più veloci del tempo della pole dell’anno scorso con pneumatici da gara da 50 giri, quindi siamo stati veloci e forti. Per Suzuka, si tratterà di una curva di apprendimento, che comprende cose come i giri al minuto che possiamo usare, ma potenzialmente potrebbe essere una gara molto buona per noi. Penso che stiamo aspettando di vedere quale grado di supporto otterremo dalla Michelin. Non vedo l’ora e grazie a ERC per l’opportunità”.

Per Tommy Bridewell si tratterà della quinta partecipazione alla “gara delle gare”; nel 2014 si classificò decimo con la Yamaha del team YART, nel 2015 corse con BMW Penz13 ottenendo un ritiro, nel 2018 chiuse al quarto posto con la Suzuki del team S-PULSE Dream Racing e l’anno scorso si classificò ottavo correndo in coppia con il solo Bradley Ray.

Attualmente non ci sono altre notizie riguardo il resto dell’equipaggio che sarà presente a Suzuka, ma non mancheranno ulteriori aggiornamenti.

Immagine di copertina: Twitter / @tommybridewell

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

EWC | Tommy Bridewell con ERC Endurance a Suzuka 2
Leonardo Pignalosa
Ho cominciato a seguire il Motorsport nel 2014, prima con F1 e MotoGP, poi con tutto il resto. Sono incredibilmente appassionato che seguo tantissimi campionati mondiali e nazionali. Da un paio d'anni ho anche la passione per la fotografia ed il giornalismo sportivo, chiaramente legato al Motorsport.

ALTRI DALL'AUTORE