EWC | Pirelli abbandona il Mondiale Endurance

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Brutta tegola per il Mondiale Endurance moto. Pirelli, uno dei principali fornitori di pneumatici, ha deciso di abbandonare l’EWC con effetto immediato.

La pandemia causata dal coronavirus, ha già fatto danni in casa EWC, come il posticipo della 24 Ore di Le Mans, della 8 Ore di Suzuka e del Bol d’Or a seguito del nuovo calendario e il ritiro di Yamaha Factory da Suzuka.

Adesso anche sul lato pneumatici bisognerà correre ai ripari; tutti i team che montavano gomme Pirelli dovranno adesso guardare ad altri fornitori (Bridgestone, Dunlop e Michelin).

Tanti i team che avevano un contratto di fornitura con l’azienda italiana, tra cui Webike SRC Kawasaki France Trickstar, team campione in carica, passando per ERC Endurance che ha già stretto un accordo con Michelin, Bolliger Team Switzerland, Team 33 Coyote Louit Moto (con i nostri Christian Gamarino e Kevin Manfredi) che passerà anch’esso a Michelin, 3ART – Moto Team 95, No Limits Motor Team (team italiano dove corrono Luca Scassa e Luca Vitali), Bertl K. Racing Team, GERT56, Motobox Kremer Racing, LRP Poland, Hertrampf Racing, ed infine il Team Aviobike.

In compenso i team privati potranno optare per un accordo con Dunlop, potendo dunque iscriversi al Dunlop Independent Trophy, speciale graduatoria con un montepremi complessivo di 160.000 euro.

Immagine di copertina: worldsbk.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

Drop the Gate | Puntata #36

Ascolta qui la 36esima puntata di Drop the Gate, il podcast su Supercross e Motocross firmato P300.it con le voci di Andrea...

CONDIVIDI

EWC | Pirelli abbandona il Mondiale Endurance 1
Leonardo Pignalosa
Ho cominciato a seguire il Motorsport nel 2014, prima con F1 e MotoGP, poi con tutto il resto. Sono incredibilmente appassionato che seguo tantissimi campionati mondiali e nazionali. Da un paio d'anni ho anche la passione per la fotografia ed il giornalismo sportivo, chiaramente legato al Motorsport.

ALTRI DALL'AUTORE