eSport | CIGT4 ACI ESport: Michele Perrella (GTWR R8G Academy) vince al COTA ed è Campione 2022 per due punti su Cervellone

eSport
Tempo di lettura: 4 minuti
di Alessandro Secchi @alexsecchi83
15 Dicembre 2022 - 20:00
Home  »  eSport

Perrella è campione in una gara che vede Romagnoli subito out. La lotta con Magnani tiene col fiato sospeso fino alla fine

Michele Perrella (GTWR R8G Academy) è il Campione 2022 del Campionato Italiano GT4 ACI Esport 2022, organizzato da DrivingiItalia.net in partnership con BPER Banca, Sparco e Minardi Management.

Perrella ha ribaltato tutte le previsioni essendo quinto in classifica prima dell’ultima gara del campionato, quella del COTA di Austin, con 15 punti di distacco dal leader Michael Romagnoli. Ma andiamo con ordine.

Protagonista delle qualifiche (lo sarà anche della gara) è Lorenzo Magnani del Team Ballas eSport, il quale conquista la pole con un tempo inavvicinabile per gli avversari. Magnani gira in 2:15.902, unico sotto il muro del 2:16. I tre piloti alle sue spalle, Perrella (GTWR), Cutrupi (Team Racing Point) e Mattea (Team Res-Tech), sono racchiusi in 20 millesimi da distanziati rispettivamente di 445, 460 e 465 millesimi per un tempo della Pole davvero fantastico. Cervellone è quinto, davanti a Romagnoli.

La situazione in campionato prima del via vede Romagnoli in testa con 97 punti davanti a Cervellone e Mattea (84), Iezzi (79) e Perrella (76).

eSport | CIGT4 ACI ESport: Michele Perrella (GTWR R8G Academy) vince al COTA ed è Campione 2022 per due punti su Cervellone

Al via Magnani mantiene la testa della corsa davanti a Perrella e Cutrupi, ma già nel corso del primo passaggio arriva il colpo di scena che cambia le prospettive per il titolo.

eSport | CIGT4 ACI ESport: Michele Perrella (GTWR R8G Academy) vince al COTA ed è Campione 2022 per due punti su Cervellone

Romagnoli, dopo aver perso alcune posizioni nelle prime curve, viene colpito da Cutrale nel terzo settore e si gira. Il leader della classifica riparte e finisce in fondo al gruppo in ventesima posizione, ma la sua vettura è evidentemente danneggiata e lo costringe già nelle prime tornate ad un mesto ritiro, che lo toglie di fatto dalla corsa per il titolo.

A questo punto, per Perrella, si propone l’occasione d’oro e l’obiettivo diventa uno ed uno soltanto, superare Magnani per guadagnare altri 10 punti in classifica. Il sorpasso arriva nel corso del sesto passaggio, proprio nella curva in cui Romagnoli ha visto finire le sue speranze. Perrella resta interno e infila Magnani con una manovra precisa, mentre Cutrupi – leggermente distanziato – osserva la scena.

I due scappano via in coppia dagli inseguitori, con Mattea che guadagna la terza posizione su Cutrupi dopo mezz’ora di gara e Cervellone che, a sua volta, sale poi in quarta posizione. L’attenzione resta fissa per tutta la gara sul duo di testa, quello decisivo per il titolo. Gli ultimi 15 minuti sono letteralmente da trattenere il respiro, perché Magnani torna sotto e resta perennemente sotto il secondo da Perrella cercando di avvicinarsi in tutti i modi. Il leader è più forte sul dritto, il suo avversario guadagna nel misto del T1.

eSport | CIGT4 ACI ESport: Michele Perrella (GTWR R8G Academy) vince al COTA ed è Campione 2022 per due punti su Cervellone

Al penultimo giro Magnani ha il colpo in canna per superare Perrella ma non gestisce bene il sorpasso, tentandolo all’esterno del tornanino dopo il lungo rettilineo invece che all’interno. Perrella non deve fare altro che restare centrale e mantenere la sua traiettoria per non lasciare spazio utile al suo inseguitore.

Un leggero lungo di Magnani all’ultima curva permette a Perrella di allungare quanto basta per affrontare l’ultimo giro in tranquillità, mentre alle spalle dei primi due Mattea scivola in ottava posizione regalando altri punti a Cervellone, che sale in terza.

L’ultimo passaggio è forse il meno intenso della gara, con Magnani che getta la spugna lasciando la vittoria di gara e titolo a Perella. Cervellone conferma la terza posizione davanti a Cutrupi, Calandrino e Pagano. Iezzi, partito arretrato, risale fino alla settima piazza davanti a Mattea, Sivilotti e Senatore che chiudono la top ten.

Il ritiro il clamoroso ritiro di Romagnoli permette a Perrella di ribaltare completamente i giochi, con il pilota del GTWR che vince il Campionato Italiano GT4 eSport per due soli punti (106 a 104) su Cervellone. Mattea è terzo a quota 97, Romagnoli resta a 94 in quarta posizione.

Segue la classifica finale di gara.

Si chiude qui il Campionato Italiano GT4 Aci eSport Pro. Mercoledì prossimo la chiusura del campionato AM.

I Commenti sono chiusi.