eSport | CIGT4 ACI Esport: Mattia Cervellone (SPQRacing Team) coglie il secondo successo consecutivo, prova di forza a Watkins Glen

di Matteo Gaudieri
17 Novembre 2022 - 15:30

L’alfiere di SPQRacing Team ha bissato la dominante vittoria colta in quel di Misano, Pippo resiste ma cede il passo. Romagnoli trova il podio, Iezzi sesto partendo ventunesimo

Il quarto round del Campionato Italiano GT4, serie organizzata da DrivingItalia.net in collaborazione con BPER Banca, Sparco e Minardi Management, ha visto le vetture andare oltreoceano, spostandosi a New York nello storico autodromo di Watkins Glen.

Nel pre-gara c’è stata la consueta intervista all’ospite condotta dai telecronisti Lorenzo Mangano e Marco Nesi: ad aprire il sipario dell’evento dunque è stato Alessandro Secchi, Direttore di P300.it.

La qualifica si è presentata piuttosto insidiosa a causa delle condizioni di pista bagnata, mischiando i valori in campo. La pole position è stata conquistata da Giovanni Pippo (Team Italian Job) in 2:00.925, unico in griglia a fermare il cronometro sotto il 2:01. Alle sue spalle si sono classificato Mattia Cervellone (SPQRacing Team) e Carmelo Trapani (Racing Point), attardati di 105 millesimi e autori dello stesso tempo: Cervellone scatterà dalla seconda casella con Trapani subito dietro di lui.

Insegue Michael Romagnoli (GTWR GO Setups) col quarto tempo in 2:01.072, precedendo Francesco Farina e il compagno di squadra Michele Perrella. Lorenzo Magnani (Team Ballas) e Alessandro Ricciardiello (Stretto Racing Team) si sono classificati in settima e ottava posizione, con Biagio Cutrale (SPQRacing Team) e Marco Meletti (Team Italian Job) a chiudere la top ten. Fuori dai migliori venti Simone Iezzi di Racing Point: il vincitore del round di Donington Park ha chiuso la sessione con il crono di 2:01.795.

La griglia di partenza delle prime cinque file è così composta:

Pippo – Cervellone
Trapani – Romagnoli
Farina – Perrella
Magnani – Ricciardiello
Cutrale – Meletti

eSport | CIGT4 ACI Esport: Mattia Cervellone (SPQRacing Team) coglie il secondo successo consecutivo, prova di forza a Watkins Glen

La vittoria è andata nuovamente a Cervellone, che spezza così il trend di vincitori diversi che si è visto sin dal round d’apertura andato in scena a Monza. L’alfiere di SPQRacing Team ha tenuto una condotta simile a quella vista a Misano, ma meno dominante se si guarda al distacco imposto: dopo una fase di studio dell’allora leader Pippo, Mattia ha sfruttato al meglio un piccolo ma decisivo errore di Giovanni in uscita dall’Inner Loop, sopravanzandolo definitivamente in uscita della curva Chute.

Seconda posizione proprio per Pippo, il quale ha cercato di contenere la forza di Cervellone nel tentativo di tenere aperta la corsa, riuscendo comunque a tagliare il traguardo con un ritardo inferiore ai quattro secondi.

La lotta per l’ultimo gradino del podio si è consumata nei primi dieci minuti di gara: una fase molto intensa che ha visto coinvolti Farina, Perrella e Romagnoli, con quest’ultimo che è riuscito a imporsi con un sorpasso chiuso poco prima della frenata dell’Inner Loop. Alle spalle del pilota di GTWR ha chiuso Perrella con 2 secondi di distacco.

Quinto posto per Cutrale davanti a uno straordinario Iezzi: scattato come citato in precedenza dalla ventunesima posizione, il compagno di box del vincitore ha portato a termine un’ottima rimonta nonostante 5 secondi di penalità ricevuti post gara; anche senza sanzione, il piazzamento in top cinque sarebbe stato distante, ma questo non toglie nulla a una prestazione maiuscola dopo una qualifica decisamente poco brillante.

Buona anche la gara di Simone Rabitti che, come Iezzi, non ha goduto di un turno di qualificazione molto felice. Anche lui è stato costretto a risalire parecchie posizioni dopo essere scattato dalla sedicesima, chiudendo settimo. Angelo Cutrupi, Ricciardiello e Andrea Forte chiudono la top ten, Mattia Zampedri lontano: diciannovesimo. Tanti sono stati i ritirati di lusso: non hanno visto la bandiera a scacchi, tra gli altri, Karim Mattea, Carmelo Trapani e Francesco Farina.

Cervellone guida ora la classifica con 71 punti davanti a Iezzi (65) e Romagnoli (64) a due gare dal termine. I prossimi due appuntamenti saranno a Imola e ad Austin.

Segue la classifica di gara.