EMX125 | GP Italia 2024: Doensen domina solitario, Rispoli e Mancini sul podio

EMX125 | GP Italia 2024: Doensen domina solitario, Rispoli e Mancini sul podio

MXGP
Tempo di lettura: 3 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
16 Giugno 2024 - 12:19
Home  »  MXGP

Nell’unica manche disputata è trionfo del pilota KTM, ma gli italiani rispondono presente; Zanócz è solo ottavo

Analogamente a quando accaduto nel WMX, anche l’europeo motocross 125cc si è giocato il Gran Premio d’Italia su una sola manche dopo la cancellazione della gara del sabato. A trionfare a Maggiora è stato Gyan Doensen, vincitore solitario della frazione della domenica, ma i piloti italiani si sono difesi alla grande su una pista in leggero miglioramento ma sempre critica da percorrere in sella alle piccole ottavo di litro.

Doensen ha preso la prima posizione approfittando della caduta di Brando Rispoli, partito davanti e detentore di un ottimo passo di gara che dopo la scivolata gli ha consentito di risalire dal quarto al secondo posto, per il primo podio in carriera nella EMX125. Successo fondamentale, ovviamente, per il pilota del team ufficiale KTM Racestore, che dopo una Kegums piuttosto deludente aveva bisogno di un risultato che lo rilanciasse in chiave titolata.

Con grande pazienza, Simone Mancini è riemerso da una partenza ai margini della top ten fino al podio. Per l’alfiere del team Fantic un terzo posto altresì importante, in una giornata in cui limitare i danni era la principale prerogativa. A consegnare la top 3 alla punta di diamante dell’Italia nella categoria, la caduta di Tom Brunet a tempo quasi scaduto; il francese si è classificato quarto davanti ad Alessandro Gaspari.

Chi invece ha trovato molte più difficoltà a destreggiarsi in una Maggiora infernale è stato il leader del campionato, Noel Zanócz, scattato ancora una volta nelle retrovie e costretto ad una rimonta arcigna. L’ungherese non si è perso d’animo e ha racimolato un’ottava posizione che resta tuttavia sfavorevole in termini di punti nel confronto con i due avversari diretti, entrambi fregiatisi di un posto nella premiazione finale.

In corsa per il podio anche Nicolò Alvisi sulla seconda KTM factory, secondo fino ad una caduta verificatasi durante il settimo giro. Il campione europeo della classe 85cc ha successivamente perso quota, classificandosi nono, ma le sensazioni iniziano ad essere davvero positive per un’ascesa alle posizioni di riferimento anche in questa cilindrata.

11° Francesco Bellei, costretto a sua volta ad una lunga rimonta ma capace di precedere Mano Faure e Salvador Pérez, altri due nomi piuttosto in voga nella corsa al titolo. Punti, in casa Italia, anche per Filippo Mantovani 15°, Andrea Roberti 16° e Gennaro Utech 18°.

I risultati di Maggiora hanno ulteriormente accorpato una classifica già molto combattuta. Zanócz ha conservato la tabella rossa con 245 punti ma alle sue spalle Doensen e Mancini iniziano a farsi davvero minacciosi, rispettivamente a quota 231 e 224. Pérez, Faure e Bellei hanno perduto punti preziosi e giocoforza dovranno assistere al confronto per la corona continentale da spettatori.

Archiviata la prima parte di stagione, anche la EMX125 si prende una pausa: il primo dei quattro Gran Premi mancanti verso il completamento dell’annata 2024 è fissato per il weekend dell’11 agosto in Svezia, sul tracciato di Uddevalla.

Classifica:

Campionato piloti:

Immagini: KTM Media Center, Simone Mancini Instagram

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live