DTM | Theo Oeverhaus al debutto al Nurburgring

Alessandro Cellegato - 11 Agosto 2022 - 17:05

Il giovanissimo talento tedesco del DTM Trophy debutterà nella categoria maggiore al Nurburgring, come guest driver e terzo pilota BMW del team Walkenhorst

Pascal Wehrlein è sicuramente uno dei maggiori talenti visti nella storia del DTM e il titolo vinto nel 2015 resterà negli annali, ma un suo record sta per essere battutto. Infatti, a fine agosto nella tappa nel Nurburgring, non sarà più il pilota più giovane ad aver debuttato in DTM, col suo primato destinato ad essere riscritto dal 17enne tedesco, natio di Osnabrück, Theo Oeverhaus. Il talentino del DTM Trophy, categoria che funziona come una “palestra” per i piloti che puntano al salto nell’ex campionato turismo tedesco, sarà guest driver nel weekend di gara al Nurburgring con la BMW M4 GT3 del team Walkenhorst.

Oeverhaus sarà, quindi, compagno di squadra di Esteban Muth e Marco Wittmann, due volte campione del DTM che potrà sicuramente insegnare molto ad un ragazzo in gran rampa di lancio nel panorama motoristico tedesco. Inoltre, Oeverhaus conosce molto bene il team Walkenhorst, visto che è lo stesso con cui corre nel DTM Trophy, sempre con una BMW M4 ma di categoria GT4. Nella stagione in corso il giovanissimo tedesco è terzo in campionato con all’attivo una bella vittoria nell’ultima gara corsa al Norisring e un secondo posto al Lausitzring.

A puntare forte sulle qualità di Oeverhaus c’è un grande ex pilota di DTM, nonché attuale manager del DTM Trophy, Martin Tomczyk: “Mi piace molto il modo in cui sta crescendo. Theo sta dimostrando di essere un ottimo pilota e di saper gestire molto bene il doppio impegno nel DTM Trophy e nella BMW M2 Cup con buonissimi risultati. Ora avrà la possibilità di mostrare le sue abilità anche in DTM e questo è il tipo di crescita che voglio vedere in giovani talenti come lui. Inoltre, il fatto che potrà lavorare in sinergia con lo stesso team gli darà ancor più fiducia di far bene in questo debutto, così da trarre tutti gli insegnamenti possibili da questa esperienza.

Lo stesso Theo Oeverhaus è contento e carico di giocarsi la sua prima sfida in DTM: “Sono felicissimo della fiducia che mi è stata data e di poter diventare il più giovane pilota a debuttare in questo campionato prestigioso. Non sarà facile per me visto che dovrò correre sia in DTM che in DTM Trophy nello stesso weekend, ma sono voglioso di far bene e imparare. Voglio dimostrare come un pilota possa crescere bene ed arrivare in alto passando da campionati come la BMW M2 Cup e il DTM Trophy. Ovviamente ringrazio immensamente anche il team Walkenhorst che mi sta supportando al massimo in questa fase della mia carriera.

Foto di copertina: Theo Oeverhaus Instagram