DTM | Strapotere Mercedes nei test: Auer il più veloce nel day 2

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Sei Mercedes-AMG GT3 davanti a tutti nella seconda ed ultima giornata di test DTM a Hockenheim

Abbandonata la neve e il maltempo di ieri, oggi i test del DTM a Hockenheim hanno vissuto una giornata normale. Nonostante le temperature siano rimaste molto basse (intorno ai 5°C), i team hanno potuto girare senza problemi e trarre più dati importanti. La cosa certa, dopo questa due giorni di test, è che Mercedes sembra essere un passo avanti rispetto alle altre Case. Infatti, anche oggi, è di una delle Frecce d’Argento il miglior tempo di giornata. Ma Mercedes non si è solo limitata a questo, visto che ha monopolizzato le prime sei posizioni della classifica.

Il pilota a far registrare il miglior crono di questo giovedì di test è stato Lucas Auer, con la Mercedes-AMG GT3 del team Winward Racing. L’austriaco è riuscito a salire in vetta alla classifica all’ultimo minuto, girando in 1:36.153 e strappando il miglior tempo a Vincent Abril di appena 20 millesimi. Ancora una buona prova per il debuttante monegasco del Haupt Racing Team, che si è trovato subito bene nella nuova realtà del DTM.

Fonte: Vincent Abril Twitter

Staccato di circa un decimo dal tempo di Auer c’è Daniel Juncadella. Lo spagnolo, alla guida della Mercedes del team GruppeM, ha mostrato un netto miglioramento dopo la difficile giornata di ieri. Quarto e quinto crono di giornata per Philip Ellis e Maximilian Götz, separati da 24 millesimi. L’inglese, che corre in DTM con bandiera svizzera, ha confermato l’ottima prestazione delle Winward Racing così come il tedesco del Haupt Racing Team ha ribadito la positiva prova di ieri chiusa al comando.

Menzione di merito, invece, per Arjun Maini. L’indiano, debuttante in DTM con la Mercedes del team GetSpeed, ha concluso la seconda giornata di test al 6° posto assoluto pagando solo quattro decimi dal miglior tempo di Auer. Una prova di tutto rispetto per Maini, che ha tanta voglia di stupire e di crescere in un campionato competitivo come il DTM.

Fonte: Arjun Maini Twitter

Settimo tempo per la prima delle non Mercedes, ovvero l’Audi R8 LMS del team Abt di Mike Rockenfeller. La Casa di Ingolstadt è parsa decisamente meno in forma rispetto alle Frecce d’Argento, anche se nel paddock si vocifera che Audi si sia volontariamente nascosta. Nonostante ciò, la Casa dei Quattro Anelli esce dai test del DTM ad Hockenheim con un distacco di cinque decimi dal migliore tempo di Auer. In difficoltà anche i due compagni di squadra di Rockenfeller, Kelvin van der Linde e Sophia Floersch. Il sudafricano ha chiuso la giornata col decimo tempo, mentre la giovane tedesca si è piazzata al sedicesimo ed ultimo posto, lamentando gli stessi problemi di ieri all’ABS.

Sugli stessi livelli delle Audi ci sono le Ferrari di AF Corse: Alex Albon e Liam Lawson hanno chiuso col nono e undicesimo tempo assoluto, pagando quasi un secondo di distacco dal primato di Auer. Il thailandese ha fatto dei buoni passi in avanti rispetto a ieri, così come il neozelandese. Team e piloti pagano ancora lo scotto del debutto, ma i dati i raccolti in questi due giorni saranno molto preziosi per continuare a migliorare.

Fonte: Red Bull Racing Honda Twitter

La situazione peggiore, però, sembra quella di BMW. La Casa bavarese, presentatasi ai test DTM di Hockenheim con Timo Glock e Sheldon van der Linde del team ROWE Racing, non è andata oltre il tredicesimo posto, ottenuto dall’esperto pilota tedesco. Glock ha girato quasi un secondo e mezzo più lento rispetto ad Auer, mentre peggio è andata al sudafricano, che ha sfiorato i due secondi di distacco.

Questa prima due giorni di test della nuova era GT3 del DTM ha lanciato subito dei chiari segnali. Mercedes guida il gruppone, mentre dietro Audi, Ferrari e BMW lottano per cercare di recuperare il distacco. C’è da dire che il BoP (Balance of Performance) usato in questi test era molto “leggero” e verrà rivisto per l’inizio di stagione a Monza del 18-20 giugno. Prima di volare in Brianza, i team avranno altri tre giorni di test al Lausitzring tra il 4 e il 6 maggio.

Immagine di copertina: DTM Facebook

Avatar of Alessandro Cellegato
Alessandro Cellegato
Laureato in Lettere Moderne all'Università Sapienza di Roma. Il motorsport e il giornalismo sono la mia vita e scrivere della mia passione più grandi è stata la scelta più bella che potessi fare. Inoltre, amo lo sport in generale, il cinema, le serie tv, la musica, la lettura e sono un inguaribile appassionato della cultura britannica.

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE