DTM | Sheldon van der Linde il più veloce del venerdì al Lausitzring

Nella prima giornata del secondo weekend di gara del DTM, il sudafricano della BMW ha ottenuto il miglior tempo delle due sessioni di libere odierne

A poco più di un mese di distanza dalle gare di Monza, il DTM torna in pista per il secondo round della stagione 2021. Lasciata l’Italia, il teatro di questo secondo weekend di corse è il Lausitzring. Il circuito tedesco è stato già utilizzato per i test pre-stagione, ma la versione su cui i piloti gareggeranno questo fine settimana è del tutto nuova. Infatti, a differenza degli ultimi anni, stavolta si torna a correre su una parte dello storico e maledetto ‘tri-ovale’, di cui sarà percorso il primo lungo curvone a sinistra prima di rientrare nel circuito stradale interno.

Essendo venerdì, oggi si sono svolte le due sessioni di prove libere, che hanno cominciato a mostrare i valori in campo per questo secondo round del DTM. Il miglior tempo complessivo di giornata è stato ottenuto, nel pomeriggio, da Sheldon van der Linde in 1:31.221. Il giovane sudafricano della Rowe Racing, grazie a questo risultato, dà grande morale alla BMW per questo weekend. Dopo dei test poco brillanti, la Casa bavarese è uscita da Monza rivitalizzata grazie al doppio arrivo a punti proprio di van der Linde e Wittmann ed ora punta il primo podio stagionale.

All’ora di pranzo, invece, il miglior tempo della prima sessione di libere era andato ad Arjun Maini in 1:31.882. Il rookie indiano di casa Mercedes del team GetSpeed sembra trovarsi molto a suo agio al Lausitzring, tanto che nel pomeriggio si è confermato tra i più veloci con un ottimo quarto tempo, a quattro decimi da van der Linde. Occhi puntati, quindi, anche sul giovane Maini, perché potrebbe essere un’interessante mina vagante di questo fine settimana.

DTM Libere 1 Lausitzring 2021
Top 10 della prima sessione di prove libere (DTM Youtube)
DTM Libere 2 Lausitzring 2021
Top 10 della seconda sessione di libere (DTM YouTube)

Rimanendo in casa Mercedes, ottime libere anche per il team Haupt con Götz e Abril, tra i migliori dieci di entrambe le sessioni odierne. I due, reduci dal podio di Gara-1 a Monza, sono determinati a tornare davanti a tutti dopo la difficile seconda gara brianzola, a causa di un BoP troppo penalizzante. Molto bene anche la coppia del team Winward, con Auer ed Ellis terzo e sesto assoluto nel pomeriggio. Insomma, una Mercedes totalmente all’attacco con tutti i suoi piloti e pronta ad essere grande protagonista al Lausitzring.

Da Stoccarda passiamo a Maranello, con una Ferrari dai due volti in questa giornata di libere. Se da una parte Alex Albon è apparso molto in palla grazie al terzo e secondo posto nelle due sessioni di oggi, lo stesso non si può dire di Liam Lawson. Il neozelandese, trionfatore di Gara-1 a Monza, sembra per ora in difficoltà, racimolando ben nove e sette decimi di distacco dai migliori crono delle due libere. Il thailandese, invece, è stato tra i più veloci di oggi, soprattutto nel pomeriggio, quando ha piazzato la sua 488 GT3 ad appena due millesimi dal tempo di van der Linde.

Capitolo Audi: non brillanti, ma nemmeno malissimo. Le R8 LMS devono ancora trovare la giusta quadra per girare al meglio al Lausitzring, viste le difficoltà incontrate oggi, soprattutto da Kelvin van der Linde. Infatti, mentre suo fratello realizzava il miglior tempo del pomeriggio, lui restava fermo ai box per un problema tecnico molto rognoso sulla sua Audi. Una sessione importante persa per il trionfatore di Gara-2 a Monza, che domani dovrà buttarsi in qualifica con i soli dati raccolti nel primo pomeriggio. Mike Rockenfeller e Nico Müller uniche timide luci di speranza in un venerdì in chiaroscuro per Audi.

Infine, le due Lamborghini del team T3 Motorsport. Prima sessione buona per Esteban Muth chiusa col nono tempo, mentre la seconda è andata decisamente peggio con il quattordicesimo crono del pomeriggio a un secondo da Sheldon van der Linde. In difficoltà anche Esmee Hawkey, nelle ultime posizioni della classifica in entrambe le libere, ma sempre davanti a Sophia Floersch. Ancora tanto lavoro da fare in Lamborghini, per cercare di confermare le buone prestazioni viste a Monza.

Domani, alle 10.30, le qualifiche di Gara-1 che scatterà, come sempre, alle ore 13.30.

Immagine di copertina: ROWE RACING Twitter

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM