DTM | René Rast lascerà Audi Sport a fine 2022

DTM
Federico Benedusi - 16 Agosto 2022 - 13:11

La Casa di Ingolstadt perde un’altra colonna: il tre volte campione DTM cercherà nuova sistemazione


Il drastico cambio di vedute di Audi Sport sul suo progetto LMDh, di fatto abortito ancora prima di vedere effettivamente la luce, sta lasciando continui strascichi nel roster della Casa di Ingolstadt. Dopo gli addii di Lucas di Grassi, Mike Rockenfeller e del team WRT, che diventerà figura di spicco del marchio BMW, anche René Rast ha comunicato che il 2022 sarà il suo ultimo anno con la “Signora degli Anelli”.

Entrato nei programmi del Gruppo VAG già dal 2005 con la Volkswagen Polo Cup, Rast ha corso le sue prime gare con Audi in seno a Phoenix Racing nell’ADAC GT Masters del 2011, campionato poi vinto nel 2014 con Abt Sportsline insieme a Kelvin van der Linde. Tra le corse di endurance di maggiore spicco vinte da Rast insieme ad Audi figurano le 24h di Daytona, Spa-Francorchamps (entrambe nel 2012, con Daytona ripetuta anche nel 2016) e del Nürburgring.

Nel 2016 l’inizio di un grande amore, quello tra il pilota di Minden e il DTM. Le sostituzioni di Adrien Tambay e Mattias Ekström nel corso di quella stagione portano Rast ad innamorarsi dello storico campionato turismo tedesco, al quale prende parte full-time dal 2017. Con tre titoli e un secondo posto in quattro stagioni, ribadire il palmarès completo di Rast nel DTM è perfino superfluo anche per il fatto che questo potrebbe ulteriormente arricchirsi alla fine di quest’anno, essendo il pilota del team Abt pienamente in corsa per la vittoria finale.

Meno fortuna ha avuto in Formula E, nella stagione e mezza disputata tra il 2020 e il 2021. Arrivato come sostituto di Daniel Abt, sospeso e poi licenziato da Audi per i fatti di una gara online disputatasi in periodo di lockdown, Rast ha impiegato pochissimi giorni per arrivare al suo primo podio nella serie elettrica nella cornice del Tempelhof Airport di Berlino. La vittoria è sempre mancata ma nel campionato 2021 Rast ha colto il suo miglior risultato in gara a Puebla (un secondo posto), seconda e ultima top 3 nella categoria.

Questo il commento di Oliver Hoffmann, membro del comitato per lo sviluppo tecnico di Audi: “I traguardi raggiunti da René Rast con Audi Sport, e in particolare nel DTM, sono unici. Lasciarlo andare dopo così tanti anni di successi sarà molto doloroso. Il programma motorsport è in completa ristrutturazione, come parte del processo di elettrificazione del marchio. René, inoltre, è in un momento della carriera in cui sta cercando nuove sfide. Avrà comunque un posto assicurato nella nostra storia per sempre e resterà un amico della famiglia Audi. Gli auguriamo il meglio possibile per il futuro”.

Immagine copertina: Audi Mediacenter