DTM | Rast vince Gara 2 a Spa

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il campione in carica vince davanti a Müller e Frijns. Non cambia la musica in Gara 2, cinque Audi davanti a tutti


Ancora una volta è Audi a dominare nel DTM. Sul tracciato belga di Spa-Francorchamps la Casa dei Quattro Anelli ha dominato anche Gara 2 della serie turismo tedesca, piazzando sul podio René Rast, Nico Müller e Robin Frijns.

I primi due sono stati autori di una grande lotta per la vittoria, seguiti a distanza ravvicinata da Frijns, che non è mai riuscito a battagliare gli altri. Frijns si è dovuto, così, accontentare del gradino più basso del podio.

Anche fuori dal podio è proseguito il dominio Audi, che ha piazzato al quarto e quinto posto Jamie Green e Mike Rockenfeller. Quest’ultimo ha vinto di pochissimo il duello con Sheldon Van Der Linde, primo dei piloti BMW ed unico di loro a non aver accumulato un distacco imbarazzante dalla vetta. Settimo posto per Duval (Audi), che ha chiuso poco dietro a Van Der Linde.

Andando a guardare i distacchi, possiamo capire quanto l’Audi sia stata superiore alla BMW, con Van Der Linde che è stato l’unico a tenere il passo. Tra il vincitore René Rast e Sheldon Van Der Linde ci sono 24 secondi, mentre tra Rast e le BMW di Auer ed Aberdein (ottavo e nono al traguardo) ballano 43 secondi.

Ha chiuso la top 10 la quarta BMW di Wittmann, davanti ad Eng, Scherer, Glock e Kubica.

Ultimo al traguardo Ferdinand Habsburg, che dopo i problemi di ieri è riuscito quantomeno a scendere in pista. Ritiro, invece, per Harrison Newey.

Immagine di copertina: Twitter / @audisport

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

Hamilton-Schumacher, il confronto che “non si può fare” ma tutti facciamo

"Non si possono paragonare". Ma, al tempo stesso, si sprecano pagine. Come questa. Innanzitutto - a patto che...

CONDIVIDI

DTM | Rast vince Gara 2 a Spa 1
Leonardo Pignalosa
Ho cominciato a seguire il Motorsport nel 2014, prima con F1 e MotoGP, poi con tutto il resto. Sono incredibilmente appassionato che seguo tantissimi campionati mondiali e nazionali. Da un paio d'anni ho anche la passione per la fotografia ed il giornalismo sportivo, chiaramente legato al Motorsport.

ALTRI DALL'AUTORE