Matomo

DTM | Previsto nel 2023 il debutto del DTM Electric

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Oggi la presentazione del futuro del DTM, il DTM Electric, con debutto previsto nel 2023

È previsto per il 2023 il debutto di una nuova serie elettrica nel panorama motoristico. Si tratterà del DTM Electric, con prototipi totalmente green, che si affiancherà alla DTM che già conosciamo. Una prima presentazione di questo progetto risale ad un anno fa. Oggi ad Hockenheim, dove la serie è giunta al suo gran finale, la presentazione del primo prototipo di quella che sarà la futura categoria.

Il prototipo DTM Electric è stato sviluppato dall’organizzatore ITR e da Schaeffler, gruppo industriale che opera nell’automotive e che diventerà partner del DTM. Sempre al Nurburgring ci sarà il primo shakedown di questa vettura con quattro piloti: Daniel Abt, gli ex campioni DTM Hans-Joachim Stuck e Timo Scheider e l’ambasciatrice Schaeffler Sophia Floersch.

Passando ai dettagli tecnici della vettura, si parla di un equivalente di oltre 1.000 cavalli, performance paragonabili a quanto offerto dalle Power Unit delle attuali F1. In più è previsto uno sterzo elettronico sviluppato proprio da Schaeffler, capace di operare anche senza l’ausilio di uno sterzo di tipo meccanico.

Per quanto riguarda la carrozzeria, preparata da Moodley e Ideenion, si tratta di un prototipo che potrebbe essere molto simile a quanto si vedrà effettivamente in pista con il progetto terminato e pronto per gareggiare.

Il debutto del DTM Electric, come detto, è previsto per il 2023 in veste di serie indipendente e parte di un gruppo che include DTM, DTM Trophy, DTM Classic e DTM Esport.

Il piano prevede delle sprint race da 30 minuti con la possibilità di un cambio automatico di batterie in quello che sarà il pit stop obbligatorio previsto.

Queste le parole di Gerhard Berger, boss della serie: “Insieme a Schaeffler, il primo partner strategico con il quale collaboreremo, vogliamo portare il DTM verso un futuro di successo. Il nostro obiettivo è non solo quello di racchiudere tutte le ultime tecnologie nel DTM Electric, ma anche di portare innovazioni in pista che possano permettere gare spettacolari. Vogliamo convincere i fan del motorsport tradizionale riguardo le possibilità delle tecnologie del futuro, attirandoli con gare interessanti”.

Immagini: www.dtm.com

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE