DTM | Lausitzring 2022: Nico Müller e Marco Wittmann i migliori delle libere del venerdì

Il secondo weekend di gara del DTM si apre nel segno di due grandi esperti del campionato, con il tedesco della BMW che ottiene il tempo più veloce di giornata

A tre settimane dal round d’apertura a Portimao, il DTM torna in Germania, col secondo appuntamento della stagione 2022 sul tracciato del Lausitzring. Dopo la novità assoluta del circuito portoghese, l’ex turismo tedesco fa tappa su una pista decisamente più conosciuta dai tanti piloti in gara, sia dai più esperti che dai rookie. La percorrenza di una parte dello storico triovale del Lausitzring renda unica l’esperienza di guida su questo tracciato, molto apprezzato anche per la difficile sezione stradale interna.

Il secondo weekend di gara stagionale si è aperto con le classiche due sessioni di prove libere, che hanno impegnato piloti e team per due intense ore, dando segnali importanti in vista delle prossime due giornate di gara. Il miglior tempo della FP1 è andato a Nico Müller, grande protagonista a Portimao con la splendida vittoria di Gara-2, mentre nella FP2 il più veloce è stato Marco Wittmann. Il due volte campione del DTM, al volante della sua nuova BMW M4 GT3, ha ottenuto il crono migliore di tutta la giornata in 1:32.035, battendo di due decimi il tempo mattutino dello svizzero dell’Audi.

I distacchi, soprattutto nella più combattuta sessione pomeridiana di libere, sono stati molto contenuti, con ben venti piloti nel giro di un secondo, a testimonianza di come i valori in gioco siano molto equilibrati e ci possa aspettare di tutto anche al Lausitzring. Tra i più in palla, però, si è mostrato Sheldon van der Linde, terzo nella FP1 e secondo nella FP2, dove è stato fermato da un problema tecnico che ha posto fine anzitempo alle sue libere. Il sudafricano del team Schubert della BMW è stato tra i più costanti nel passo gara e tra i più veloci nel giro secco, dimostrando che sarà tra i piloti da battere questo weekend.

Venerdì positivo anche in casa Mercedes, in particolare per Mikaël Grenier, Lucas Auer e Maro Engel. I tre alfieri della Casa di Stoccarda sono stati sempre in Top 10 in entrambe le sessioni di libere, con l’austriaco che punta a far bene anche al Lausitzring dopo la vittoria di Gara-1 a Portimao e a confermarsi tra i papabili per il titolo. Da non sottovalutare anche la prestazione del norvegese Dennis Olsen, quarto e terzo nelle due libere con la sua Porsche numero 94.

Inizio di weekend un po’ difficile per il nostro Mirko Bortolotti, leader del DTM dopo il fine settimana in Portogallo. L’alfiere del team Grasser e della Lamborghini ha chiuso la FP1 al tredicesimo posto a poco più di un secondo da Müller, mentre nella FP2 si è piazzato ventesimo a nove decimi da Wittmann. Una prestazione non esattamente all’altezza delle previsioni, ma le libere sono sessioni da prendere con le pinze e Bortolotti, domani, potrà mostrare ancora una volta tutta la sua velocità.

Distanti dai migliori tempi anche le due Ferrari 488 GT3 di Fraga e Cassidy, così come il campione in carica del DTM Maximilian Götz. Costantemente ultimo e lontano quasi quattro secondi dai primi Alessio Deledda.

Domani, alle 10.05 le qualifiche di Gara-1, che scatterà poi alle ore 13.30.

W Series | GP Spagna 2022, Qualifiche: Prima pole position dell'anno per Jamie Chadwick
Risultati FP1 (DTM YouTube)
W Series | GP Spagna 2022, Qualifiche: Prima pole position dell'anno per Jamie Chadwick
Risultati FP2 (DTM YouTube)


Immagine di copertina: DTM Twitter

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS