DTM | Imola 2022: Kelvin van der Linde al comando nella FP1

Nelle prime libere del DTM a Imola, il sudafricano del team ABT soffia il miglior tempo a Laurens Vanthoor, staccato di soli 37 millesimi

IMOLA – Il caldo asfissiante dell’Emilia Romagna ha accolto i piloti e i team del DTM in quella che sarà l’unica tappa italiana della stagione. Con una temperatura esterna di 34 gradi e dell’asfalto di 47, tutti gli addetti ai lavori sono sottoposti a un grande stress in questa tre giorni sullo storico circuito di Imola, novità assoluta per il calendario del DTM. Nonostante tutto ciò, i piloti sono regolarmente scesi in pista per la prima delle due sessioni di prove libere della giornata, tranne quelli della T3 Motorsport, col team tedesco ritiratosi a sorpresa dal campionato pochi giorni fa.

Il miglior tempo della FP1 è andato a Kelvin van der Linde, col sudafricano del team ABT che ha preceduto di appena 37 millesimi la Porsche del team SSR Performance di Laurens Vanthoor, girando sull’1:41.351. Il belga era riuscito a mantenere la leadership dei tempi fino quasi a fine sessione, ma van der Linde è riuscito a fare meglio quando mancavano solo quattro minuti alla bandiera a scacchi. A confermare l’ottimo inizio di weekend per Audi c’è il terzo tempo di Nico Müller, con lo svizzero del team Rosberg che paga poco meno di due decimi dal crono di van der Linde.

Molto bene anche il nostro Mirko Bortolotti, quarto con la sua Lamborghini Huracan GT3 del team Grasser, anche se il pilota italiano ha vissuto gli ultimi istanti di sessione con grande apprensione. Infatti, per via di un probabile problema tecnico, Bortolotti ha proceduto lentamente dopo l’uscita dalla Variante Alta, nella discesa che porta alla Rivazza. Il team ora dovrà lavorare duramente per scoprire cosa è successo e permettere, così, all’italiano di partecipare correttamente alla FP2.

Da sottolineare anche le buone prove offerte da Riccardo Feller, Denis Olsen e Mikael Grenier (con la prima delle Mercedes), anche se accusano un distacco di cinque decimi dal miglior tempo di van der Linde. Positivo anche il ritorno del guest driver Timo Glock, che piazza la sua BMW M4 GT3 del team Ceccato all’undicesimo posto. Solo diciottesima la prima delle due Ferrari di AF Corse, quella del brasiliano Felipe Fraga, mentre Nick Cassidy è ventiquattresimo.

Diversi gli errori e le uscite di pista in questa FP1, con Schmid e Wittmann protagonisti di spettacolori escursioni sulla ghiaia al Tamburello.

Alle 15.55 il via della seconda sessione di prove libere.

DTM Imola FP1 Results

Foto di copertina: Riccardo Righetti

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS