DTM | Duval beffa Frijns e fa sua la prima pole di Assen

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il pilota francese davanti all’olandese per solo 34 millesimi. Sei Audi davanti a tutti


Anche ad Assen è Audi a dominare il DTM. Sono sei le vetture della Casa dei Quattro Anelli nelle prime sei posizioni della prima qualifica, a confermare come la RS5 sia nettamente superiore in gran parte delle sessioni del campionato tedesco.

Non cambia il marchio, ma cambia il pilota: Loïc Duval ha infatti centrato la pole position per Gara 1 che si disputerà alle 13.30 sullo storico circuito olandese.

Il pilota francese ha beffato Robin Frijns per soli 34 millesimi, con l’idolo di casa che partirà al suo fianco in prima fila.

Terza posizione per Nico Müller, che aprirà la seconda fila davanti a Ferdinand Habsburg. Il reale austriaco ha disputato un’ottima qualifica, staccato di soli 160 millesimi dalla pole position.

Non bene la qualifica di René Rast, che ha chiuso in sesta posizione dietro a Mike Rockenfeller. Il campione in carica ha concluso ad oltre tre decimi da Duval, davanti ad un filone di vetture BMW.

La prima BMW qualificata è quella di Lucas Auer, che partirà in settima posizione davanti alle altre M4 di Philipp Eng, Jonathan Aberdein, Marco Wittmann e Sheldon van der Linde, l’ultimo entro il secondo di distacco, mentre Jamie Green ed Harrison Newey hanno piazzato le loro Audi in dodicesima e tredicesima posizione.

Chiudono le ultime BMW di Timo Glock e Robert Kubica davanti all’Audi di Fabio Scherer.

Immagine di copertina: Twitter / @audisport

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

DTM | Duval beffa Frijns e fa sua la prima pole di Assen 1
Leonardo Pignalosa
Ho cominciato a seguire il Motorsport nel 2014, prima con F1 e MotoGP, poi con tutto il resto. Sono incredibilmente appassionato che seguo tantissimi campionati mondiali e nazionali. Da un paio d'anni ho anche la passione per la fotografia ed il giornalismo sportivo, chiaramente legato al Motorsport.

ALTRI DALL'AUTORE