DTM | Due sessioni di test prima di inizio stagione

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il DTM vedrà due sessioni di test a Hockenheim e al Lausitzring, prima del via a Monza previsto a metà giugno.

Quella del 2021 sarà la prima delle due stagioni di transizione che porteranno il DTM all’inizio della sua nuova era tutta elettrica. Per dare il via a questa nuova, ma breve avventura caratterizzata dallo schieramento di vetture GT3, la serie tedesca vedrà sue sessioni di test tra aprile e maggio.

Per arrivare preparati al meglio al primo week-end di gara previsto a Monza il 18-20 giugno, l’Hockenheimring e il Lausitzring ospiteranno complessivamente cinque giornate di test pre-campionato. Il tracciato del Baden-Württemberg aprirà le proprie porte al DTM nelle giornate del 7 e 8 aprile, mentre quello lusaziano vedrà girare le vetture dal 4 al 6 maggio. Poche ore a diposizione per prendere conoscenza del nuovo parco auto, prima del via ufficiale del campionato.

“Durante la nuova stagione, il DTM rimarrà fedele al suo DNA – chiarisce il direttore delle operazioni della ITR e responsabile della gestione degli eventi DTM, Frederic Elsner -. Una gara sprint con piloti professionisti, senza cambi piloti in gara e un pitstop obbligatorio. Come novità ci sono solo i regolamenti tecnici che garantiranno finalmente il tanto atteso rimescolamento tra i marchi presenti in pista”.

Tra i presenti in pista durante entrambi i test ci saranno anche le vetture partecipanti al DTM Trophy, serie di contorno nata la passata stagione. Al Lausitzing, primi giri anche per la BMW M2 che esordiranno nella Coppa a loro dedicata, sempre al fianco della serie turismo tedesca.

Immagine di copertina: DTM Media

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Marco Colletta
Marco Colletta
Classe '96, laureato in Comunicazione e Media Contemporanei. Sono nato a Nardò e vivo a Carpi, quindi sin dal primo secondo ho sempre avuto qualcosa a che fare con i motori. Scrivo da quando avevo 16 anni e da allora non ho più smesso. Nei miei racconti cerco sempre di trasmettere tutta la mia passione per il motorsport.

ALTRI DALL'AUTORE