Doppio podio nel FIA-CEZ per Andrea Cola a Budapest

KOLO9TY9
Doppio podio nel FIA-CEZ per Andrea Cola a Budapest

Il pilota romano parte bene con due secondi posti di 19 Aprile 2019, 11:00

Ad appena una settimana dal primo week-end stagionale sul circuito di Monza, Andrea Cola torna nuovamente in pista sul circuito dell'Hungaroring. Il tracciato ungherese è il palcoscenico della prima prova del campionato FIA-CEZ, che vede il pilota romano campione in carica da ben due anni.

Il campionato FIA-CEZ si svolge sotto l'egida della FIA ed è aperto ai piloti in possesso di una valida licenza nazionale od internazionale rilasciata da una delle Federazioni Automobilistiche Nazionali appartenenti alla zona dell'Europa centro-orientale.

Venerdì 12 aprile le consuete prove libere permettono a Cola di prendere confidenza con il tracciato ungherese. Le prime due sessioni danno riscontri positivi, mentre la terza è caratterizzata da una pioggia leggera ma costante che non permette l'uso ottimale né delle gomme wet né di quelle slick. Il team decide quindi di non girare per non sprecare inutilmente un set di gomme.

Nella mattinata di sabato 13 aprile si svolgono le qualifiche 1 (della durata di 25 minuti) valide per stabilire la griglia di partenza di gara 1, in programma nel pomeriggio. Cola sigla subito un buon crono ma poi commette un errore e sbatte con il posteriore contro le barriere. Si temono problemi al cambio: la Dallara n°99 rientra ai box sul carro attrezzi mentre scadono i 25 minuti. Il tempo fatto segnare dal pilota romano gli vale comunque la partenza dalla terza casella della griglia.

La palla passa agli uomini del Team Monolite Racing che, in una corsa contro il tempo, devono verificare i danni e valutare il da farsi. Fortunatamente non vengono riscontrati i temuti problemi al cambio e grazie al grande lavoro del team Cola può schierarsi in griglia di partenza per il via di gara 1 (25 minuti). Un problema con la frizione fa scivolare la vettura di pochi centimetri prima dello spegnimento di tutti i semafori e questo costa al pilota romano un DT per jump start. Al traguardo è quinto assoluto, ma arriva un bel 2° posto per il campionato FIA-CEZ.

Domenica 14 aprile il programma è il medesimo del giorno precedente: qualifiche 2 al mattino, Gara 2 al pomeriggio. A quattro minuti dalla fine delle qualifiche 2, quando viene esposta una bandiera rossa, Cola è 4° ad oltre 8 decimi dalla pole. Il team valuta l'eventualità di non rientrare in pista ma il pilota si impone, convinto di poter migliorare il suo tempo ed avvicinarsi notevolmente ai primi. Su questo Cola è categorico e ha ragione: rientra negli ultimi istanti e conquista il terzo posto in griglia. I distacchi sono minimi: la pole è a soli 96 millesimi, il secondo posto ad appena 19.

In gara 2 la tensione è alle stelle. Si forma un trenino per le posizioni di testa ed ogni minimo errore potrebbe costare caro per la classifica. La gara si conclude con Andrea Cola 3° assoluto, ma 2° per il campionato FIA-CEZ.

Doppio podio, quindi, nel primo week-end targato FIA-CEZ. Un risultato positivo che dà morale per il prosieguo della stagione. Prossimo appuntamento: Red Bull Ring, 17-19 maggio 2019. Un circuito speciale per il pilota romano, che qui ha conquistato la sua prima vittoria con la sua Dallara 312.



Condividi