“Danno assonale esteso” per Jules Bianchi. Il comunicato della famiglia

Il seguente comunicato stampa è stato rilasciato dalla famiglia di Jules Bianchi in accordo con il Mie General Medical Center, ed è distribuito a loro nome dal Marussia F1 Team.

“Questo è un momento molto difficile per la nostra famiglia, ma i messaggi di sostegno e affetto per Jules che arrivano da tutto il mondo ci sono di grande conforto. Per questo vogliamo esprimere il nostro più sincero ringraziamento”.

Jules rimane nel Reparto di Terapia Intensiva del Mie General Medical Center di Yokkaichi. Ha sofferto un esteso danno assonale e si trova in condizioni critiche ma stabili. I medici dell’ospedale gli stanno fornendo le migliori cure e noi siamo loro grati per tutto quello che hanno fatto per Jules dopo l’incidente.

Siamo anche grati per la loro presenza al Professor Gerard Saillant, Presidente della Commissione Medica FIA, e al Professor Alessandro Frati, Neurochirurgo dell’Università La Sapienza di Roma, che è arrivato in Giappone su richiesta della Scuderia Ferrari. I Professori sono giunti all’Ospedale oggi e hanno incontrato il personale medico che ha in cura Jules, in modo da essere completamente informati sul suo stato clinico e in condizione di poter dare indicazioni alla famiglia. I Professori Saillant e Frati hanno riconosciuto l’eccellenza delle cure fornite dal Mie General Medical Center e intendono ringraziare i loro colleghi giapponesi.

L’ospedale continuerà a monitorare ed a curare Jules e ulteriori aggiornamenti medici saranno forniti quando ritenuto appropriato”.

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,705FollowersFollow
"Danno assonale esteso" per Jules Bianchi. Il comunicato della famiglia 2
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE