Dakar 2022 | Giorno 9: tripletta Toyota, vince De Villiers

Lo squadrone Gazoo Racing reagisce all’assalto di Loeb ed occupa tutto il podio della tappa anellare di Wadi Ad Dawasir. Al-Attiyah riguadagna un minuto sul “Cannibale”, Walkner al comando nelle Moto.


La quinta tappa ad anello di questa Dakar ha visto i concorrenti ancora in gara partire ed arrivare nella città di Wadi Ad Dawasir. Dopo quella di ieri che è stata la prova più lunga di tutto l’evento, oggi abbiamo assistito a quella più corta con soli 491 chilometri da percorrere di cui 287 cronometrati.

AUTO

Dakar 2022 | Giorno 9: tripletta Toyota, vince De Villiers

Dopo le tre Audi piazzate nelle prime quattro posizioni di ieri, Toyota risponde all’attacco piazzando le sue tre punte sul podio di giornata. Il più veloce è stato Giniel de Villiers che ha ottenuto il primo successo di questa edizione, fermando il cronometro sul tempo di 2h23’08” e precedendo il connazionale Hank Lategan di soli 9 secondi. Quest’ultimo è stato in testa alla tappa per la prima metà, salvo poi cedere il passo al compagno di squadra, rimanendo però sempre attaccato allo stesso. A 64 secondi, invece, il leader della classifica generale Nasser Al-Attiyah che ha guadagnato 1’07” sul rivale Sébastien Loeb oggi solo in quinta posizione.

A infilarsi tra i due contendenti alla vittoria finale c’è Mattias Ekström col quarto tempo, mentre Carlos Sainz è giunto sesto a quasi tre minuti di gap dalla vetta. Settimo tempo per Mathieu Serradori che ha preceduto di mezzo minuto il connazionale Stéphane Peterhansel con la terza delle Audi. Solo un decimo posto per Nani Roma, attardato di oltre quattro minuti e tredicesimo per Orlando Terranova a cinque minuti e mezzo. Dietro di lui, con un minuto sull’argentino, Yazeed Al Rajhi.

MOTO

Dakar 2022 | Giorno 9: tripletta Toyota, vince De Villiers

Le carte si sono rimescolate per l’ennesima volta nella categoria Moto. Dopo la vittoria di Sam Sunderland e della GasGas nella giornata di ieri, quest’oggi è stato il turno della Honda di prendersi una rivincita ed il marchio giapponese ce l’ha fatta grazie a Jose Ignacio Cornejo Florimo. “Nacho” ha terminato i 287 chilometri di prova cronometrata previsti in 2h29’30”, battendo di poco più di un minuto Kevin Benavides su KTM ed il compagno Ricky Brabec sulla seconda Honda Monster Energy. Tutti i big sono rimasti racchiusi in un fazzoletto e il distacco del decimo classificato di oggi, Maciej Giemza (team Orlen) è di soli 6’40”.

E’ andata peggio a Sam Sunderland, il cui ritardo in questa nona tappa ammonta a 8’. L’inglese ha di nuovo ceduto la testa della gara, passata ora nelle mani di Matthias Walkner (oggi quarto), ora al comando con 2’12” di margine sul #3 della GasGas e con 3’56 su Adrien van Beveren. Pablo Quintanilla, seppur dopo una giornata non eccezionale, è quarto a meno di 5’ di ritardo, mentre Kevin Benavides e Joan Barreda Bort sono ancora in corsa per il successo, seppur con oltre 10’ di distacco.

QUAD

Dakar 2022 | Giorno 9: tripletta Toyota, vince De Villiers

Piccola reazione di Pablo Copetti nei quad, tornato alla vittoria di una speciale a distanza di sette giorni da quella ottenuta martedì scorso. L’americano di origini argentine ha battuto di 6’ Alexandre Giroud, ma il suo svantaggio ammonta ancora a 24’ con sole tre tappe ancora da svolgere.

Il francese è in controllo totale della corsa ed oramai deve solo puntare a vedere il traguardo di Jeddah per potersi fregiare della sua prima vittoria nella Dakar. Da segnalare l’ottima giornata del team Dragon coi propri alfieri, Francisco Moreno e Vincent Padrona: i due debuttanti hanno terminato al terzo e quarto posto, con distacchi tutto sommato contenuti nei confronti dei due big in testa. Moreno è anche in lizza per il terzo posto, avendo meno di un minuto di gap da Wisniewski.

LW PROTO

Dakar 2022 | Giorno 9: tripletta Toyota, vince De Villiers

E’ da una settimana che la cavalcata di Seth Quintero e Dennis Zenz non accenna a fermarsi e nemmeno la loro compagna di squadra Cristina Gutierrez è riuscita ad arrestare questa sequenza di successi. Quintero si è aggiudicato l’ottava tappa in nove giornate disputate ed è a sole due vittorie dal record di Pierre Lartigue; se l’equipaggio #303 dovesse vincere tutt’e tre le prove rimaste, Quintero e Zenz stabilirebbero il nuovo record di stage vinti battendo proprio Lartigue e Michel Périn.

L’altra cavalcata inarrestabile di questa categoria è quella di Francisco Lopez Contardo Juan Pablo Latrach, oggi terzi con 6’ di ritardo da Quintero ma ancora saldamente al comando con quasi 1h20’ sul secondo equipaggio EKS South Racing, capitanato da Sebastian Eriksson. Lo spagnolo Fernando Alvarez, spalleggiato dal suo navigatore Xavier Panseri, è terzo a più di tre ore.

SSV

Dakar 2022 | Giorno 9: tripletta Toyota, vince De Villiers

Quarta vittoria di giornata nella Dakar 2022 per Marek Goczal e Lukasz Laskawiec, primi al termine di una prova decisamente meno scontata e ben più combattuta vista la battaglia sul cronometro con Austin Jones e Michal Goczal. Alla fine è stata la vettura #410 la più veloce, ma Michal ha comunque festeggiato la vittoria del fratello nonostante il gap di due minuti e mezzo rimediato.

Tra i due parenti è però ancora Jones a sorridere, avendo perso meno di un minuto ed avendo ancora tra le mani la leadership del rally raid. Il vantaggio su Gerard Farrés si è addirittura raddoppiato rispetto a ieri e lo spagnolo, insieme al connazionale e navigatore Diego Ortega Gil, deve ora guardarsi alle spalle dal ritorno di Michal Goczal più che tentare un assalto su Jones. All’apparenza, solo i primi tre sembrerebbero ancora in corsa per un successo, al contrario dei vari Marek Goczal, Rokas Baciuška e Rodrigo De Oliveira.

CAMION

Dakar 2022 | Giorno 9: tripletta Toyota, vince De Villiers

Nuovo giorno, stesso risultato visto che Kamaz ha infilato la nona vittoria in nove giornate di gara. Oggi Eduard Nikolaev ha ottenuto il terzo successo di questa edizione risultando due minuti e mezzo più veloce di Dmitry Sotnikov. Il trionfatore è quindi sceso sotto i dieci minuti di ritardo, in classifica generale, dal suo compagno di squadra giunto in seconda posizione. Al terzo posto un ottimo Martin Macik che per soli 3 secondi ha mancato la piazza d’onore presa dal porta colori di Kamaz.

Quarto tempo per Anton Shibalov attardato di tre minuti e mezzo a cui seguono Ignacio Casale con il suo Tatra a 4’13” e Ales Loprais a poco più di sei minuti. Solo un settimo riscontro cronometrico per il quarto dei Kamaz, quello di Andrey Karginov che segue a 9 minuti dalla vetta. Dietro di lui il primo degli Iveco con Martin van den Brink, mentre Janus van Kasteren non è andato oltre il 15° tempo con 19 minuti di ritardo accumulati da Nikolaev.

Qui le classifiche del nono giorno e quella combinata della Dakar 2022.

Collabora all’articolo: Marco Colletta
Fonte immagini: dakar.com

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS