Dakar 2022 | Giorno 11: Carlos Sainz il più veloce, Seth Quintero da record

L’Audi raccoglie la quarta vittoria di tappa grazie a Sainz, mentre sui LW Proto lo statunitense Quintero raggiunge l’undicesimo successo in una sola Dakar.


Quella di oggi è stata l’ultima vera tappa impegnativa per i piloti al via di questa Dakar 2022. I piloti hanno percorso l’ennesima tappa ad anello di questa edizione che da Bisha ha ricondotto i partecipanti nella stessa città, da cui domani percorreranno gli ultimi momenti verso Jeddah. La tappa di oggi ha visto 501 km da percorrere, di cui solo 346 validi per il tempo finale.

AUTO

Dakar 2022 - Auto, Toyota Al-Attiyah

Seconda vittoria in questa Dakar per Carlos Sainz, così come secondo successo di fila per Audi che in questa sua apparizione giunge a quota 4 in soli dodici giorni. Il pilota spagnolo ha chiuso il percorso in poco meno di tre ore e mezza precedendo dapprima Sébastien Loeb di circa due minuti. Il contendente alla vittoria finale è stato però penalizzato di cinque minuti per aver superato il limite di velocità in un’area restrittiva del percorso. Con questa disattenzione il 9 volte campione WRC è scivolato all’ottavo posto, dietro anche a Nasser Al-Attiyah.

A guadagnare la piazza d’onore è quindi Lucio Alvarez con la Toyota Overdrive. Per l’argentino un gap di 3’10” che gli ha permesso di stare davanti alla seconda Audi, quella di Mattia Ekström giunto in terza piazza. Quarto è il primo buggy di BRX con Nani Roma a 4’10” seguito dalla prima Toyota ufficiale con Giniel de Villiers a poco più di cinque minuti. Seguono Stéphane Peterhansel a quasi sei minuti, quindi Nasser Al-Attiyah che ha preceduto Sébastien Loeb di 39 secondi. Il distacco tra i due si attesta sui 33 minuti che danno quasi la certezza al qatariota di conquistare la sua quarta Dakar in carriera.

MOTO

Dakar 2022 | Giorno 11: Carlos Sainz il più veloce, Seth Quintero da record

Pur essendo oramai fuori dalla contesa per il successo finale, Kevin Benavides ha comunque cercato qualche consolazione, seppur magra, per mitigare l’amaro in bocca della rottura del motore avvenuta ieri. Il #1 si è aggiudicato quest’undicesima tappa sul filo del rasoio dopo 3h30’56”, ottenendo così la prima vittoria di uno stage in questa edizione 2022 della Dakar.

Il successo di Benavides non ha inficiato granché sulla classifica generale, ma a farlo sono state le solite difficoltà di navigazione date dal partire nelle primissime posizioni. Ad Adrien van Beveren e Joan Barreda quest’ultima giornata non poteva andare peggio in tal senso, poiché i due protagonisti hanno perso oltre 20’ a testa, abbandonando quindi, con molta probabilità, i propri sogni di gloria.

Al comando della maratona è tornato Sam Sunderland, secondo quest’oggi a soli 4” dal vincitore Benavides. A questo punto tutto dipenderà dall’ultima tappa, che porterà i piloti da Bisha fino a Jeddah. L’inglese ha a disposizione quasi sette minuti di margine su Pablo Quintanilla e 7’15” su Matthias Walkner, ma considerando come sia GasGas che KTM siano in lizza per la vittoria è improbabile che i due team si diano una mano nell’ultima determinante giornata. Il vantaggio di Sunderland, con 164 chilometri cronometrati ancora da percorrere, rischiano dunque di non bastare.

QUAD

Dakar 2022 | Giorno 11: Carlos Sainz il più veloce, Seth Quintero da record

Situazione decisamente più in ghiaccio nei quad, categoria in cui si è assistito alla terza vittoria di una tappa da parte di Marcelo Medeiros, sesto nella generale ma comunque sempre più impressionante in questa seconda settimana della Dakar.

Chiaramente Alexandre Giroud non se ne preoccupa e continua la sua cavalcata verso una vittoria storica, a venticinque anni di distanza dal successo del padre  Daniel che è venuto a mancare proprio in quest’ultimo anno. Dedicare la vittoria al genitore sarebbe sicuramente emozionante per il francese, che è oramai a poco più di un passo, 164 chilometri per l’esattezza, da un trionfo meritato.

LW PROTO

Dakar 2022 | Giorno 11: Carlos Sainz il più veloce, Seth Quintero da record

Già nell’edizione 2021 Seth Quintero aveva scritto una pagina di storia di questa competizione diventando il più giovane vincitore di uno stage della Dakar. Nel 2022 l’americano, insieme a Dennis Zenz, si è superato ottenendo l’11a speciale sulle dodici finora corse (contando anche la giornata di prologo), siglando un nuovo record di vittorie nelle frazioni dopo averlo eguagliato nella giornata di ieri. Pur non potendo vincere la maratona, Seth Quintero ha sicuramente rubato la scena quest’anno.

Di questo potrebbe non esserne felicissimo Francisco Lopez Contardo, ma per il cileno una vittoria è pur sempre una vittoria. Lui ed il navigatore Juan Pablo Latrach sono a loro volta in controllo totale della gara e, per l’ultima tappa verso Jeddah, possono disporre di un vantaggio di oltre 40’ sul compagno Sebastian Eriksson. Cristina Gutierrez Herrero mantiene la terza posizione.

SSV

Dakar 2022 | Giorno 11: Carlos Sainz il più veloce, Seth Quintero da record

Dopo un lungo inseguimento, Gerard Farrés Guell ha finalmente concretizzato il sorpasso nella generale sul compagno Austin Jones. Dopo la prima settimana in pochi avrebbero scommesso qualcosa sulla rivalsa dello spagnolo nei sette giorni rimanenti, ma grazie al secondo posto conquistato nell’undicesima tappa l’equipaggio iberico #416 è passato al comando (il che, per ovvi motivi, potrebbe non essere molto vantaggioso).

A vincere la prova è stato un membro della famiglia Goczal ancora una volta, ovvero Marek. Lui e Lukasz Laskawiec hanno ottenuto la propria quinta vittoria di tappa nella Dakar 2022, mentre a concludere il podio troviamo Rokas Baciuška con 6’ di ritardo. Nella battaglia per la vittoria di domani, oltre a Farrés e Jones, potrebbe inserirsi proprio Marek Goczal, anche se con 17’ di ritardo le sue possibilità sono solo teoriche.

CAMION

Dakar 2022 - Camion, Kamaz Nikolaev

Ancora tripletta Kamaz nella categoria camion, con la sfida tra Eduard Nikolaev e Dmitry Sotnikov che continua in un botta e risposta giorno dopo giorno. Il primo è stato vincitore di giornata in 3h54’45”, appena 15 secondi meglio di Andrey Karginov che si è infilato in mezzo ai due rivali per il titolo. Nikolaev ha sopravanzato Karginov proprio all’ultimo waypoint, prendendosi così la quarta vittoria di questa Dakar, la 25esima in carriera. Sotnikov è giunto terzo con due minuti netti di distacco che lo portano ad accorciare il vantaggio in classifica generale a soli 8’18”.

Quarta piazza per Martin Macik con 12 minuti di ritardo, il quale ha impedito ad Anton Shibalov di completare l’ennesimo poker della squadra russa. Quest’ultimo è giunto al traguardo con 22’23” di ritardo dal connazionale vincente, quasi 100 secondi più rapido del primo dei camion Iveco con Janus van Kasteren al volante. Solo un ottavo posto per Ales Loprais, a mezz’ora dal battistrada, che è riuscito a riprendere la corsa a differenza di quanto detto ieri. Tredicesimo tempo, invece, per Ignacio Casale con oltre un’ora di gap. Il cileno è transitato primo al secondo waypoint, salvo poi perdere tantissimo tempo dopo il km 169.

Qui le classifiche dell’undicesimo giorno e quella combinata della Dakar 2022.

Collabora all’articolo: Alyoska Costantino
Fonte immagini: dakar.com

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS