Button, parla Goddard: in F1 con una monoposto competitiva, oppure andrà altrove

Jenson Button potrebbe valutare altre categorie, al di là della F1, se non dovesse essere riconfermato in McLaren per il 2015. Tale affermazione è stata fatta dal suo manager, Richard Goddard.

Mancano solo tre gare alla fine della stagione 2014, e la scuderia di Woking deve ancora annunciare la sua coppia di piloti per l’anno prossimo. Più volte è stato detto da Eric Boullier che non avevano fretta di annunciare i propri piloti, oltre al fatto che in questo periodo, le indiscrezioni che vogliono Fernando Alonso in arrivo in McLaren (la cui partenza dalla Ferrari è stata confermata questa settimana da Luca di Montezemolo – NdR), si stanno facendo sempre più insistenti e pressanti.

“In McLaren non sono proprio sicuri di quello che stanno facendo, e non sanno quale sarà la loro coppia di piloti l’anno prossimo” ha dichiarato Goddard “Jenson è un pilota incredibilmente competitivo che vuole vincere. È troppo bravo per stare nelle retrovie, in F1. Quindi, ottiene una monoposto competitiva in F1, oppure se la andrà a cercare altrove”.

L’indiscrezione più recente vorrebbe il pilota in trattativa con la Porsche, per competere nell’endurance, 24 Ore di Le Mans compresa.

“Il mondiale endurance è una serie formidabile che sta prendendo sempre più piede, e il fatto che Mark Webber ci sia andato, ha aggiunto molto valore” ha aggiunto Goddard.

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,690FollowersFollow
Button, parla Goddard: in F1 con una monoposto competitiva, oppure andrà altrove 2
Alessandra Leoni
Classe 1989. Appassionata di F1, MotoGP e Superbike sin dalla più tenera età. Le piace tradurre, blaterare, leggere.

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE