Button infastidito da una mancata indicazione via radio

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Se hai problemi che normalmente affliggono la Mclaren dal punto di vista tecnico aggiungiamo anche quelli nella comunicazione box-pilota, possiamo immaginare lo stato d’animo di Jenson Button.

Il campione del mondo 2009, sul cui futuro dovremo attendere la fine dell’anno, è rimasto infastidito da una mancata comunicazione via radio durante l’unico giro che ha avuto a disposizione in Q1. Infatti, la bandiera gialla per il fermo di Verstappen gli ha impedito di fare un nuovo tentativo eslcludendolo subito dalle qualifiche del GP del Giappone.

“Non mi hanno detto che setting usare all’inizio del giro, cosa che succede sempre. Si sono dimenticati. Ne ho usato uno che utilizzo normalmente ma a metà giro ero praticamente senza elettrico. Non possiamo fare errori del genere nei piccoli dettagli, abbiamo problemi più gravi di cui preoccuparci. Ovviamente con le bandiere gialle ho dovuto rallentare nel settore centrale nel secondo tentativo, mentre nel terzo ho migliorato rispetto al primo giro. Non è stato però abbastanza”.

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE