Matomo

Buon Natale dal nuovo P300.it!

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Gli auguri di Buon Natale, questa volta, sono accompagnati da una novità su P300.it.

Da oggi, 25 dicembre, è infatti online il restyle grafico del nostro sito. Un update preparato passo dopo passo negli ultimi mesi, che non vuole stravolgere ma mantenere l’identità di P300.it nei colori e nella struttura, pur cambiando radicalmente l’approccio dal punto di vista tecnico e di gestione del portale. Questo ci permetterà di risparmiare tempo prezioso da dedicare ai contenuti.

Nei prossimi giorni, con la nuova “macchina” in rodaggio, arriveranno le rifiniture. Si tratta di una grafica più moderna, rapida, intuitiva, con un menu di navigazione completo, dal quale si può navigare all’interno di tutti i nostri contenuti con una rapidità mai vista prima.

Abbiamo voluto ridisegnare anche le pagine interne concentrandoci sulla lettura degli articoli, il cui testo ora è riportato su una colonna più stretta e meno stressante per la vista. Come detto non abbiamo voluto stravolgere i colori per mantenere un filo conduttore con il passato. Non c’era infatti necessità di cambiare la nostra immagine ma solo di renderla più fresca.

Si tratta di un cambiamento necessario per guardare avanti. Il 2020 è alle porte ed è così che lo vogliamo affrontare, con un restyle che ci darà l’opportunità di lavorare più facilmente e velocemente. Ma questa è solo la prima delle novità che arriveranno in futuro.

Con la speranza di aver fatto un buon lavoro, rinnoviamo a tutti i nostri migliori auguri di Buon Natale!

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE