BSB | TAG Racing si ritira per prepararsi al 2021

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Il team non sarà presente ai round 4, 5 e 6 per prepararsi al meglio al 2021


In un comunicato rilasciato in data 22 agosto, il team Santander Salt TAG Racing ha annunciato che il loro pilota di punta, Dan Linfoot, non avrebbe preso parte al weekend di Snetterton a causa di molti problemi alla sua Yamaha YZF-R1, concentrando tutte le attenzioni su Jack Kennedy durante il fine settimana.

Nella giornata di ieri è arrivato un altro annuncio, stavolta più decisivo. Il team Santander Salt TAG Racing non sarà al via del BSB per il resto della stagione.

Come per il round di Snetterton, anche qui la motivazione è relativa ai continui problemi che il team sta avendo con la Yamaha R1 specialmente con Linfoot, che si è detto molto frustrato per questa situazione.

Linfoot sarà tuttavia presente il prossimmo anno, avendo comunuque rinnovato l’accordo con TAG Racing per correre nel BSB 2021, e sembra anche che sia lui che il team abbiano qualcosa che bolle in pentola per le prossime settimane. Non è quindi detto che il 2020 di Dan Linfoot sia finito qui.

Sono lieto di poter restare con la squadra per il terzo anno, anche se per molti potrebbe essere una sorpresa dopo il nostro ritiro per il resto di questa stagione, ma adoro lavorare con la squadra e sono entusiasta di ciò che il futuro ha in serbo per noi“, ha detto Linfoot. “A causa del nostro ritiro per il resto di questa stagione, abbiamo naturalmente avviato una conversazione sul 2021 in cui sia io che il team siamo stati lieti di accettare di competere di nuovo nel Bennetts BSB la prossima stagione con un pacchetto diverso a mia disposizione. Sono stati al mio fianco in tutti i momenti difficili e mi hanno incoraggiato attivamente ad andare a correre con un’altra squadra per il resto di questa stagione, cosa di cui sono estremamente grato, non vedo l’ora di essere di nuovo al vertice. Sono anche pienamente d’accordo con la decisione della squadra di ritirarsi per il resto della stagione e sono fiducioso che la prossima stagione potremo tornare dove tutti sappiamo che io e la squadra possiamo essere. È bello sapere cosa farò la prossima stagione, ma a questo punto il mio obiettivo principale è tornare, nel 2021, ad essere un pilota più forte e a mostrare cosa possiamo fare insieme“.

Non si sa ancora il futuro di Jack Kennedy, ma la squadra ha proposto anche all’irlandese un’offerta per il 2021 e gli ha consentito, come con Linfoot, di prendere accordi con altre squadre per il resto del 2020.

Queste le parole di Kennedy: “Il 2020 è stato strano per molti versi e questa stagione sicuramente non è andata come avevo programmato. È una situazione difficile, in cui sono mai stato prima, ma questa sembra una buona soluzione e penso che dia a tutti il ​​vantaggio di lavorare per lo stesso obiettivo. La mia squadra, Santander Salt TAG Racing, ha preso una decisione difficile e, ad essere onesti, sono stati abbastanza corretti con me. Hanno anche dimostrato una grande fiducia in me come pilota dandomi un’ancora di salvezza per stare con un’altra squadra per il resto di questa stagione e un’offerta per correre di nuovo per loro nel 2021“.

Queste, infine, le parole del Team Manager Gary Winfield: “Siamo davvero molto contenti di firmare ancora una volta con Dan per il 2021 e di avere trovato l’accordo così presto. Penso sia una vera dichiarazione di intenti da parte nostra. In tutte le questioni degli ultimi 18 mesi Dan è rimasto incredibilmente professionale e ha continuato a fare il suo lavoro con la massima integrità. Correrà la sua terza stagione con noi e siamo lieti che abbia preso la sua decisione così velocemente. Noi e Dan sappiamo che quello che è successo nei sei round precedenti di questa stagione non è stato abbastanza buono, è stata una decisione reciproca per noi concentrarci sulla prossima stagione, cosa che stiamo facendo ora, e auguriamo a Dan e Jack il in bocca al lupo per il resto della stagione 2020. Siamo vicini ad annunciare quale sarà il nostro piano per il 2021, abbiamo impiegato molto tempo ad organizzarci e siamo fiduciosi di poter dimostrare ancora una volta che molte persone si sbagliano, proprio come abbiamo fatto in passato. Infine devo ringraziare tutti i nostri sponsor e partner che hanno rispettato la nostra decisione di ritirarci dalla classe Superbike quest’anno, ma state tranquilli che torneremo più forti nel 2021“.

Immagine di copertina: Twitter / @danlinfoot

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

BSB | TAG Racing si ritira per prepararsi al 2021 2
Leonardo Pignalosa
Ho cominciato a seguire il Motorsport nel 2014, prima con F1 e MotoGP, poi con tutto il resto. Sono incredibilmente appassionato che seguo tantissimi campionati mondiali e nazionali. Da un paio d'anni ho anche la passione per la fotografia ed il giornalismo sportivo, chiaramente legato al Motorsport.

ALTRI DALL'AUTORE