British Superbike | McAMS Yamaha svela la livrea 2020

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Contestualmente al nuovo calendario del BSB, il team McAMS Yamaha ha deciso di svelare la livrea che vestirà le moto di Tarran Mackenzie e Jason O’Halloran nel 2020. Livrea simile a quella dell’anno scorso, con lo sponsor McAMS che campeggia in bella vista sulle fiancate come main sponsor. McAMS sarà presente anche in futuro, avendo rinnovato l’accordo di sponsorizzazione.

La Yamaha YZF-R1 2020 che gareggerà nel BSB è abbastanza simile, sotto certi punti di vista, a quella che gareggia nel Mondiale Superbike, con uno stretto rapporto tra le due squadre. Il forcellone realizzato dalla MB richiama quello del team ufficiale in SBK, mentre le sospensioni curate da Mike Norton si rifanno alla filosofia della Ohlins, che equipaggia il Pata Yamaha WorldSBK Team. Brembo sarà l’azienda che fornirà l’impianto frenante, mentre OZ Racing fornirà i cerchi. Infine STM curerà la frizione.

Di seguito le parole del team principal Steve Rodgers: “Dopo quelli che sono stati alcuni mesi difficili per tutti, è sicuramente bello avere delle notizie positive sotto forma di un calendario di gare proposto. Stuart e il team di MSV stanno facendo un ottimo lavoro mentre cercano di rimetterci in carreggiata nel modo più sicuro e responsabile e supportiamo pienamente ciò che stanno facendo. Abbiamo fatto tre test positivi all’inizio di quest’anno e non vedevamo l’ora di iniziare ad aprile, quindi il ritardo ci ha solo reso più entusiasti. Un campionato abbreviato sarà molto diverso e come squadra dovremmo affrontarlo in modo diverso, ma questa è una sfida che attendiamo con impazienza. Grazie a tutti i nostri partner, in particolare a McAMS, poiché il loro supporto negli ultimi mesi è stato fondamentale per mantenere le cose in pista”.

Jason O’Halloran: “Sono stati degli strani mesi, dove non si sapeva cosa sarebbe successo, quindi avere un calendario 2020 è bello perché sembra che avremo delle gare quando in alcuni punti potrebbe sembrare incerto! Non vedo l’ora di tornare sulla R1 2020, i test sono stati buoni ed ho visto come la moto si è esibita nella World Superbike e più recentemente in MotoAmerica. Una stagione abbreviata con tre gare al fine settimana ci terrà in punta di piedi, il BSB è sempre eccitante, ma quest’anno salirà di livello in quanto c’è molto in gioco in quei sei turni anziché 12! Ho una specifica per la giornata in pista R1. Uscirò per un po’ di prove dato che non corro da un po’ di tempo!”.

Tarran Mackenzie: “È bello avere un po’ di luce alla fine del tunnel e un piano per andare a correre nel 2020! I test pre-stagionali sono andati molto bene per noi e siamo riusciti a imparare molto sulla nuova R1 e sebbene non fossimo i più veloci sulla carta, i progressi che abbiamo fatto sono stati significativi. Avendo visto come Toprak e Van der Mark guidavano a Philip Island, su moto molto simili alla nostra, mi sentivo bene per l’anno che ci aspettava e lo faccio ancora! Se tutto va secondo i piani e possiamo ottenere 18 gare in oltre sei eventi, sarà fantastico. Un campionato abbreviato sarà un po ‘diverso e molto intenso, ma ciò dovrebbe renderlo ancora più emozionante! Ho programmato un paio di giorni in pista perché non corro da marzo, quindi sarà bello avere un occhio prima di saltare sulla superbike per la prima volta!”.

Immagini: mcamsyamaha.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

British Superbike | McAMS Yamaha svela la livrea 2020 7
Leonardo Pignalosa
Ho cominciato a seguire il Motorsport nel 2014, prima con F1 e MotoGP, poi con tutto il resto. Sono incredibilmente appassionato che seguo tantissimi campionati mondiali e nazionali. Da un paio d'anni ho anche la passione per la fotografia ed il giornalismo sportivo, chiaramente legato al Motorsport.

ALTRI DALL'AUTORE