British Superbike | Buona la prima per Honda a Donington. Andrew Irwin vince sul fratello Glenn

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Doppietta Honda in Gara 1 a Donington National. I fratelli Irwin davanti alle Ducati di Brookes ed Iddon


Gara pazzesca per il team Honda Racing UK.
Si apre nel segno della casa giapponese la stagione 2020 del British Superbike.

La compagine formata dai fratelli Glenn ed Andrew Irwin ha raccolto una doppietta bellissima nella gara del sabato del primo round stagionale del BSB.

Al contrario di quanto avviene nel Mondiale, la nuova Honda CBR 1000RR-R non è sembrata soffrire tra le curve di Donington Park, più in gara che in qualifica.

Credits: Twitter / @OfficialBSB

Glenn ed Andrew partivano rispettivamente dalla quinta e dalla settima posizione in griglia, dopo aver concluso le qualifiche a mezzo secondo e a quasi 8 decimi dalla pole position di Jason O’Halloran, autore di un giro mostruoso in 1.05.642 che gli è valso il record della pista.

La gara è stata caratterizzata da alcuni ritiri eccellenti, primo fra tutti quello di Kyle Ryde, che dalla terza casella in griglia si era messo al comando per 6 giri, prima di ritirarsi per un problema tecnico alla sua Suzuki GSX-R 1000.
Stesso destino anche per Héctor Barberá, autore del secondo tempo in qualifica, costretto ad abbandonare il gruppetto di testa a causa di un problema tecnico.
Danny Buchan è invece caduto alla fine del terzo giro, sempre mentre era nelle posizioni di testa, costringendo il poleman O’Halloran ad evitarlo e perdere posizioni importanti, ritrovandosi in ottava posizione.

La gara si è quindi combattuta fra le Honda dei fratelli Irwin e la Ducati di Josh Brookes, che si sono dati battaglia per tutta la seconda metà di gara.
Al traguardo è stato Andrew Irwin a prevalere sul fratello Glenn, mentre Brookes ha dovuto accontentarsi del gradino più basso del podio.

Può comunque sorridere il team Vision Track PBM Ducati, con le proprie moto dietro le Honda.
Dietro a Brookes, infatti, si è classificato quarto il suo compagno di squadra, Christian Iddon, distante un secondo e mezzo dai primi tre.

Completa la top 5 Tommy Bridewell, con la Ducati del team Oxford Racing, davanti Luke Mossey con la BMW S1000RR del team OMG Racing.
La sesta posizione di Mossey conferma la bontà della BMW, viste anche le prestazioni di Barberá fino al problema.

Settima ed ottava posizione per le Yamaha R1 del team McAMS, con Tarran Mackenzie davanti a Jason O’Halloran.

Completano la top 10 le Kawasaki ZX-10RR di Ryan Vickers (RAF Regular and Reserves Kawasaki) e Lee Jackson (Massingberd Mundy Kawasaki).

Alex Olsen e Peter Hickman portano la BMW S1000RR del team Global Robots fuori dalla top 10, in undicesima e dodicesima posizione, davanti alle Yamaha R1 del team Santander Salt TAG Racing, con Jack Kennedy davanti a Dan Linfoot.

Chiude la zona punti Taylor Mackenzie, con la BMW S1000RR del team Synetiq BMW Motorrad.

L’appuntamento è per domani per le altre due gare del weekend.

Credits: Twitter / @OfficialBSB

Immagine di copertina: Twitter / @HondaRacingUK

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

British Superbike | Buona la prima per Honda a Donington. Andrew Irwin vince sul fratello Glenn 4
Leonardo Pignalosa
Ho cominciato a seguire il Motorsport nel 2014, prima con F1 e MotoGP, poi con tutto il resto. Sono incredibilmente appassionato che seguo tantissimi campionati mondiali e nazionali. Da un paio d'anni ho anche la passione per la fotografia ed il giornalismo sportivo, chiaramente legato al Motorsport.

ALTRI DALL'AUTORE