Asia Talent Cup | Cancellata l’edizione 2020

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

In seguito alla cancellazione dei round di Malesia e Thailandia dal calendario del Motomondiale, è stata pesantemente compromessa la stagione 2020 dell’Asia Talent Cup.

Entrambi i round del Motomondiale avrebbero dovuto ospitare anche le gare della ATC, ma la cancellazione dei suddetti round ha visto ridurre anche il calendario della Asia Talent Cup.

Anche il round che la ATC avrebbe dovuto disputare al Bend Motorsport Park in Australia, in supporto all’Australian Superbike, non si sarebbe potuto recuperare, per via delle stringenti regole imposte dal governo australiano, poiché si prevede che i confini australiani rimarranno chiusi fino alla fine dell’anno.

L’unico round che si sarebbe posuto disputare è quello a supporto del Malaysia Superbike Championship sul Sepang International Circuit, ma anche in questo caso le restrizioni imposte a chi viaggia dall’Europa all’Asia hanno costretto ad annullare questo round.

A causa di tutte queste problematiche legate alla pandemia da COVID-19, la stagione 2020 dell’Asia Talent Cup è stata annullata.
L’unico round disputato, è quello del Qatar, che l’8 marzo ha visto le vittorie di Hamada ed Azman, che non può costituire un intero campionato.

Nonostante tutto, i piloti che avrebbero dovuto prendere parte a questa stagione avranno un posto assicurato nella stagione 2021.
Eventuali altri posti disponibili saranno occupati da piloti dei vari campionati nazionali asiatici e saranno scelti dal comitato di selezione della Asia Talent Cup.
Questo perché l’evento di selezione per i piloti del 2021, che si sarebbe dovuto tenere a Sepang ad ottobre, non potrà essere disputato.

Immagine di copertina: asiatalentcup.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

Drop the Gate | Puntata #36

Ascolta qui la 36esima puntata di Drop the Gate, il podcast su Supercross e Motocross firmato P300.it con le voci di Andrea...

CONDIVIDI

Asia Talent Cup | Cancellata l'edizione 2020 1
Leonardo Pignalosa
Ho cominciato a seguire il Motorsport nel 2014, prima con F1 e MotoGP, poi con tutto il resto. Sono incredibilmente appassionato che seguo tantissimi campionati mondiali e nazionali. Da un paio d'anni ho anche la passione per la fotografia ed il giornalismo sportivo, chiaramente legato al Motorsport.

ALTRI DALL'AUTORE