Asia Road Racing Championship | Posticipato il secondo round

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Anche l’ARRC deve sopperire al Coronavirus, nonostante sia uno dei pochissimi campionati che ha già disputato almeno un round.

Il secondo appuntamento stagionale, previsto per il 9-10 maggio al The Bend Motorsports Park (Australia) in concomitanza con l’ASBK (Australian Superbike Championship), è stato dunque posticipato a data da destinarsi, nonostante la Motorcycling Australia (la federmoto nazionale, ndr) avesse già confermato il regolare svolgimento dell’evento a porte chiuse e con restrizioni nel numero di personale al seguito di ciascuna squadra.

Two Wheels Motor Racing (promotore del campionato asiatico) sta collaborando a stretto contatto con il circuito australiano, l’Australian Superbike e la filiale asiatica della FIM per cercare una soluzione alternativa per disputare gli eventi di ASBK ed ARRC nello stesso scenario. Nuovi aggiornamenti seguiranno nelle prossime settimane.

Immagine di copertina: asiaroadracing.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

Asia Road Racing Championship | Posticipato il secondo round 2
Leonardo Pignalosa
Ho cominciato a seguire il Motorsport nel 2014, prima con F1 e MotoGP, poi con tutto il resto. Sono incredibilmente appassionato che seguo tantissimi campionati mondiali e nazionali. Da un paio d'anni ho anche la passione per la fotografia ed il giornalismo sportivo, chiaramente legato al Motorsport.

ALTRI DALL'AUTORE