Arrestato l’invasore di Singapore

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

E’ stato arrestato l’invasore che ha creato il panico durante il GP di Singapore. Si tratta di un ragazzo si 27 anni che, secondo un comunicato rilasciato dalla FIA, ha avuto accesso non autorizzato al circuito.

La FIA stessa attende ragguagli dagli organizzatori per conoscere le cause dello spiacevole (e pericoloso) episodio. L’invasione ha causato l’ingresso della seconda Safety Car durante il Gran Premio, che non ha comunque causato problemi a Sebastian Vettel per la vittoria di gara.

Curioso il fatto che le ultime tre invasioni di pista coincidano con tre vittorie della Ferrari. Le ultime due erano state durante i Gran Premi di Germania del 2000 e di Gran Bretagna del 2003, entrambi vinti da Rubens Barrichello con la Rossa.

 

 

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE