24 Ore di Le Mans: Porsche domina nella prima sessione di qualifiche

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Come già successo oggi pomeriggio nelle prove libere a causa dell’incidente di Duval (senza conseguenze, è l’ultima notizia), anche le prime due ore di qualifica sono state disturbate dalle bandiere rosse. La prima, dopo mezz’ora, per l’incidente della Oreca SMP #37 di Nicolas Minassian; la seconda, dopo un’ora e qualche minuto, causata dal botto della Aston Martin #99 di Fernando Rees. La qualifica è terminata con mezz’ora d’anticipo sul tempo previsto

I piloti non hanno avuto modo di esprimere tutto il loro potenziale, ma qualche segnale positivo lo ha mostrato la Porsche, che è riuscita con entrambe le 919 Hybrid a raggiungere il tempo registrato da Anthony Davidson (3:23.652) nel pomeriggio. Con 3:23.157, Brendon Hartley è riuscito addirittura a migliorare il crono del britannico della Toyota, mentre Neel Jani si è fermato a sette decimi di distacco.

Toyota che dal canto suo si è nascosta, o probabilmente non ha avuto nemmeno il tempo di ottenere un tempo di riferimento: Stéphane Sarrazin non è andato oltre il 3:25.313, nemmeno un decimo meglio di Anthony Davidson.

Proseguono le difficoltà in casa Audi: la vettura #1, distrutta oggi da Duval, non ha nemmeno girato, dunque a staccare il miglior tempo è stato André Lotterer, in 3:26.388, anche qui con un vantaggio risicato sulla R18 gemella pilotata da Oliver Jarvis.

Nella classe LMP1-L, dopo il ritiro della Lotus Kodewa, la battaglia si restringe alle due Rebellion-Toyota. Fabio Leimer ha momentaneamente portato la #13 in testa, rifilando quasi due secondi a Nicolas Prost.

La LMP2 nella prima ora e mezza ha premiato la Morgan G-Drive guidata da Julien Canal, in 3:28.843, davanti alla Alpine Signatech di Nelson Panciatici, con sette decimi di distacco. Tre marchi nelle prime tre posizioni, perché alle spalle dei due francesi si è posizionato Richard Bradley con la Oreca del team KCMG.

Miglior tempo assoluto tra le vetture Gran Turismo per Gianmaria Bruni, sulla Ferrari 458 Italia della AF Corse. Con 3:54.754, il romano ha preceduto Stefan Mücke sulla Aston Martin #97 e la Porsche #92 con alla guida Marco Holzer. I migliori crono riguardano, come sempre, la classe GTPro, mentre nella classe GTAm a farla da padrone è stato Andrea Bertolini, sempre sulla Ferrari ma gestita dalla SMP Racing.

Nessun giro cronometrato per l’avveniristica Nissan Zeod che quest’anno occupa il box delle nuove tecnologie. I piloti sono Lucas Ordóñez, uscito dalla GT Academy, Wolfgang Reip e l’ex-tester della Jordan Satoshi Motoyama. L’obiettivo è ovviamente portare a casa prestazioni migliori rispetto a quelle ottenute dalla fallimentare Deltawing due anni fa.

Domani, altre due sessioni di qualifiche decideranno la griglia di partenza definitiva: la prima scatterà alle 19:00, la seconda alle 22:00. La prima sarà trasmessa da Eurosport 2, la seconda da Eurosport.

Classifica Q1: LMP1:

120Porsche TeamBrendon HartleyPorsche 919 Hybrid3:23.157
214Porsche TeamNeel JaniPorsche 919 Hybrid3:23.928
37Toyota RacingStéphane SarrazinToyota TS040 Hybrid3:25.313
48Toyota RacingAnthony DavidsonToyota TS040 Hybrid3:25.410
52Audi Sport Team JoestAndré LottererAudi R18 e-tron Quattro3:26.388

LMP2:

126G-Drive RacingJulien CanalMorgan LMP2-Nissan3:38.843
236Signatech AlpineNelson PanciaticiAlpine A450-Nissan3:39.490
347KCMGRichard BradleyOreca 03-Nissan3:39.586
435Oak RacingJann MardenboroughMorgan LMP2-Nissan3:39.822
534Race PerformanceJon LancasterOreca 03-Nissan3:39.993

GTPro:

151AF CorseGianmaria BruniFerrari 458 Italia3:54.754
297Aston Martin RacingStefan MückeAston Martin Vantage V83:55.067
392Porsche Team MantheyMarco HolzerPorsche 911 RSR3:55.516
473Corvette RacingAntonio GarcíaChevrolet Corvette C7R3:56.443
591Porsche Team MantheyJörg BergmeisterPorsche 911 RSR3:56.584

GTAm:

172SMP RacingAndrea BertoliniFerrari 458 Italia3:56.787
261AF CorseMarco CiociFerrari 458 Italia3:56.919
377Dempsey RacingPatrick DempseyPorsche 911 RSR3:57.004
488Proton CompetitionChristian RiedPorsche 911 RSR3:59.291
575Prospeed CompetitionMarkus PalttalaPorsche 911 RSR3:59.394

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci