WTCR Massima zavorra per le Volkswagen in Slovacchia

Anche le Audi appesantite dal compensation weight, Hyundai e Honda alleggerite
WTCR | Massima zavorra per le Volkswagen in Slovacchia
di 10 luglio 2018, 18:29

Questo fine settimana, il WTCR sbarca in Slovacchia per l'ultimo appuntamento europeo della stagione 2018 e, come di consueto, il compensation weight delle vetture impegnate in gara è stato riveduto. Per stabilire i pesi di compensazione dello Slovakia Ring sono stati presi in considerazione i round di Germania, Olanda e Portogallo e i relativi giri più veloci.

Rispetto all'appuntamento di Vila Real, le Volkswagen correranno con un peso maggiorato di ben 30 chilogrammi. Oltre alle buone prestazioni mostrate in Germania e, soprattutto, in Olanda, la doppietta Huff-Bennani nella qualifica-1 portoghese è risultata sufficiente per determinare un aumento considerevole di zavorra, anche se dopo il terribile botto di gara-1 le Golf hanno disertato l'intera giornata di domenica. Il peso complessivo delle Golf sarà quindi di 1215 chili e la vettura di Wolfsburg sarà la più pesante in griglia.

Nonostante in Portogallo non siano emerse molto, anche le Audi si ritroveranno appesantite di 10 chili rispetto a Vila Real. Le RS3 peseranno dunque 1305 chili, esattamente alla pari rispetto a Honda e Hyundai, le quali hanno invece ricevuto uno sconto di 20 e 10 chili rispettivamente. 

Nessuna zavorra aggiuntiva, anche in questo Gran Premio, per Alfa Romeo, Peugeot e Cupra. A proposito delle Giulietta schierate dalla scuderia di Romeo Ferraris, è notizia di oggi la conclusione anticipata dell'accordo con Gianni Morbidelli: dopo essere rimasti a secco di punti per i primi cinque round del campionato, le due parti hanno deciso in modo consensuale di separare la propria strada. Per quanto concerne l'assegnazione delle due wildcard, la scelta è ricaduta su Petř Fulín e Andřej Studenič: il 41enne ceco è un volto ben noto nell'ambiente delle competizioni turismo, essendo un tre volte campione europeo, e pure lo slovacco Studenič è un pilota molto esperto, avendo al suo attivo esperienze nel Superturismo europeo, nella Porsche Supercup e nel FIA GT. Fulín guiderà una Cupra gestita dal team Vekra, con la quale quest'anno si è già aggiudicato una vittoria nel campionato tedesco a Most, mentre Studenič sarà al volante di una Volkswagen del team Brutal Fish di Martin Ryba, attualmente impegnato nel campionato europeo TCR.

Ecco il bollettino riassuntivo del Gran Premio della Slovacchia:

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.