WTCR | Il team Mulsanne conferma Kevin Ceccon per il 2019

WTCR Il team Mulsanne conferma Kevin Ceccon per il 2019

Dopo gli ottimi risultati di fine 2018, il bergamasco correrà tutto il mondiale di 30 Gennaio 2019, 11:16

Il team Mulsanne gestito dalla famiglia Ferraris punta di nuovo su Kevin Ceccon. Il pilota di Clusone sarà al via di tutta la stagione 2019 del WTCR al volante dell'Alfa Romeo Giulietta con cui è stato la rivelazione di fine 2018. Ingaggiato al posto di Gianni Morbidelli, Ceccon ha debuttato in Slovacchia portando subito la vettura a punti ma il vero weekend magico del bergamasco è arrivato a Suzuka, con una pole position e una vittoria su una delle piste più difficili al mondo.

Al momento, Ferraris ha annunciato la presenza di due sole Giulietta per il mondiale 2019 ma non è escluso che anche le Alfa arrivino al tetto massimo di quattro vetture utilizzabili per marchio. Il compagno di squadra di Ceccon verrà ufficializzato entro i test collettivi di Barcellona che si svolgeranno a fine marzo. 

"Attendevo questo annuncio con entusiasmo", ha detto il vincitore del titolo AutoGP del 2011. "Speravo di avere un sedile per tutto il 2019, dopo i buoni risultati ottenuti l'anno scorso, ma nella vita non puoi mai sapere cosa succederà. Devo dire, però, che Michela Cerruti e tutto lo staff di Romeo Ferraris sono stati chiarissimi con me, esprimendo il desiderio di continuare a lavorare insieme, questo è stato rassicurante. Se riguardo al 2018 e a quello che abbiamo conquistato, sento che potremo stare con i primi anche quest'anno, anche se non dobbiamo sottostimare la competizione. Sono ansioso di tornare in pista".

Queste le parole del direttore operativo del team Ferraris, Michela Cerruti: "Siamo davvero felici di proseguire la nostra relazione con Kevin. È arrivato l'anno scorso in un momento difficile, ma insieme abbiamo ottenuto risultati alquanto inaspettati. Il nostro piano è quello di proseguire con un pilota che ha raccolto la sfida con successo e che sia capace di motivare tutto il team. Confido che, con un Kevin più esperto e con gli sviluppi tecnici che abbiamo realizzato quest'inverno, potremo essere competitivi sin dall'inizio della stagione".

Condividi