WTCC Suzuka: Pole per Michelisz, solo quarto Müller

WTCC Suzuka: Pole per Michelisz, solo quarto Müller
di 21 settembre 2013, 15:35

Sulla versione corta del circuito di Suzuka Norbert Michelisz ha conquistato la sua seconda pole position in carriera, la prima stagionale. Il pilota ungherese ha piazzato la sua Honda del team Zengo davanti a un quartetto di Chevrolet composto da Alex MacDowall, Tom Chilton, Yvan Müller (autore del miglior tempo in Q1) e James Nash con il tempo di 52.886 secondi, unico pilota ad essere sceso sotto i 53 secondi; a un decimo da lui si è piazzato MacDowall mentre le altre tre Chevy hanno accusato un ritardo di oltre due decimi.

Hanno un pò deluso le aspettative le due Honda ufficiali del team Jas, portate in pista da Monteiro e Tarquini: Il portoghese ha accusato un ritardo di 4 decimi da Michelisz e ha chiuso le prove in sesta posizione, mentre l'abruzzese si è piazzato addirittura ottavo a quasi mezzo secondo, dietro anche alla Chevrolet del team Tuenti di Pepe Oriola, dopo aver commesso un errore all'inizio della serie delle S dietro ai box durante il suo ultimo giro lanciato; curiosamente Monteiro e Oriola hanno fatto registrare lo stesso tempo, ma Monteiro l'ha fatto registrare prima dello spagnolo e quindi partirà davanti al rivale della Chevrolet. Dietro a Tarquini si sono piazzate le BMW di Tom Coronel e Mehdi Bennani, che quindi occuperanno la prima fila in gara-2, mentre in sesta fila si schiereranno la Seat di Rob Huff, campione del mondo in carica, e la Lada Granta di James Thompson.

Non ci sono stati particolari exploit da parte dei piloti orientali, sempre presenti in massa alle trasferte asiatiche del mondiale Turismo: il migliore tra questi è stato Charles Ng al volante della BMW del team di Engstler, che però ha regolarmente partecipato alle altre gare del mondiale; tra quelli che faranno il loro esordio stagionale nel WTCC spicca il buon 15° tempo di Takuya Izawa, pilota giapponese schierato dal team ufficiale Honda, mentre Hiroki Yoshimoto, sostituto di Michel Nykjaer alla Chevrolet del team Nika, prenderà il via dalla 17ª posizione. Qualifica deludente per Stefano d'Aste, l'altro italiano impegnato a Suzuka, che non è riuscito a far meglio della diciottesima posizione in Q1.

Al termine delle qualifiche di oggi, grazie ai due punti conquistati con la quarta posizione in qualifica, Müller ha portato a 146 i punti di vantaggio su Gabriele Tarquini con 160 punti ancora disponibili: Müller potrebbe quindi conquistare facilmente la sua quarta corona iridata già dopo Gara-1 di domani, nel caso in cui Tarquini recuperasse su di lui al masssimo 10 punti: un'impresa che, visti i risultati delle qualifiche, è ampiamente alla portata dell'alsaziano.

Le due gare di domani prenderanno il via alle 7:35 e alle 8:35, ora italiana. Di seguito la griglia di partenza di gara-1

Norbert Michelisz Honda Civic 52.886 Alex MacDowall Chevrolet Cruze 53.011
Tom Chilton Chevrolet Cruze 53.101 Yvan Müller Chevrolet Cruze 53.119
James Nash Chevrolet Cruze 53.125 Tiago Monteiro Honda Civic 53.365
Pepe Oriola Chevrolet Cruze 53.365 Gabriele Tarquini Honda Civic 53.379
Tom Coronel BMW 320 53.432 Mehdi Bennani BMW 320 53.466
Rob Huff Seat Leon 53.535 James Thompson Lada Granta 53.648
Charles Ng BMW 320 53.733 Marc Basseng Seat Leon 53.812
Takuya Izawa Honda Civic 53.827 Fernando Monje Seat Leon 53.870
Hiroki Yoshimoto Chevrolet Cruze 53.986 Stefano D'Aste BMW 320 53.991
Darryl O'Young BMW 320 54.027 Rene Munnich Seat Leon 54.158
Masaki Kano BMW 320 54.263 Mikhail Kozlovskiy Lada Granta 54.292
Tom Boardman Seat Leon 54.395 Yukinori Taniguchi BMW 320 54.471
Jeronimo Badaraco Chevrolet Cruze 55.257 Henry Ho BMW 320 55.611
Filipe de Souza Chevrolet Cruze 55.672 Kin Veng Ng Chevrolet Cruze 56.103
Ka Lok Mak BMW 320 56.478
Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.