WTCC Sonoma: Tarquini e Honda festeggiano, Muller no

WTCC Sonoma: Tarquini e Honda festeggiano, Muller no
di 09 settembre 2013, 00:35

Nulla di fatto per Yvan Muller: doveva ottenere almeno un podio per fregiarsi del quarto iride di campione del Mondo Turismo, ma non è riuscito nell'intento chiudendo la seconda manche solo al quarto posto dopo aver cercato fino all'ultimo di superare la Honda di Norbert Michelisz, che ha conquistato la terza posizione.

Sempre in casa Honda, si festeggia il ritorno al successo di Gabriele Tarquini, a distanza di più di quattro mesi dal centro ottenuto allo Slovakia Ring. Vittoria molto importante, perché consegna al marchio giapponese il titolo costruttori, da quest'anno ristretto solamente alle due Case ufficiali (Honda e Lada).

Un successo meritato ed ottenuto grazie ad una gara accorta: in partenza, il pilota di Giulianova si libera subito del poleman Bennani, dando inizio ad una cavalcata lunga tutti i 13 giri della seconda corsa. Alle spalle del marocchino della BMW si posiziona inizialmente Robert Huff, ma il pilota della Seat viene fermato da una foratura che lo costringe a retrocedere in fondo alla classifica. Primo giro da incubo anche per il vincitore di gara-1 Chilton, addirittura quattordicesimo al termine del primo passaggio.

La rimonta di Muller, partito nono, è furiosa: al primo giro è sesto, ma tre tornate dopo è già alle spalle di Michelisz grazie ai problemi di Huff e al sorpasso su un Nash visibilmente in difficoltà. L'ungherese del team Zengő non è certo il più veloce in pista, ma è coriaceo nel difendersi dai ripetuti attacchi di Muller, che d'altro canto evita di ripetere ingenuità come quella che l'anno scorso, proprio qui a Sonoma, compromise il suo campionato, allorché spinse Engstler fuori pista prendendosi poi un drive through.

Continuano le difficoltà di Chilton, che a malapena riesce a risalire fino all'undicesimo posto dopo essere stato protagonista di un'escursione nel tentativo di tenersi alle spalle la BMW di O'Young. Va peggio a Nykjær, che giunge solamente diciassettesimo a conclusione di un weekend da cancellare totalmente.

Tarquini vince dunque la sua diciannovesima gara nel WTCC, Bennani si piazza secondo, Michelisz contiene Muller e termina sul podio, Monteiro è quinto dopo avere persino cercato di sopravanzare Muller nel finale, poi giungono Coronel, Barth, Nash, Basseng e d'Aste a chiudere nuovamente la top ten.

In virtù di questi risultati, Tarquini scavalca Nykjær e si porta in seconda posizione nella generale, staccato di ben 144 punti da Muller (con 165 ancora da assegnare), mentre il danese precipita a -163 dall'alsaziano. Il terribile fine settimana del due volte campione europeo gli costa anche la leadership nel Trofeo Yokohama, ora comandato da James Nash per appena una lunghezza sul compagno di marca nordico.

Già detto del titolo marche conquistato dalla Honda, il team RML si avvicina ulteriormente alla conquista del titolo per le scuderie.

Prossimo appuntamento tra due settimane sulla versione "East" del circuito di Suzuka.

 

I risultati:

POS NO CL DRIVER NAT CAR TIME LAPS GAP KPH
1 3 Gabriele TARQUINI ITA Honda Civic WTCC 23:40.401 13 132.84
2 25 I Mehdi BENNANI MAR BMW 320 TC 23:42.835 13 2.434 132.62
3 5 Norbert MICHELISZ HUN Honda Civic WTCC 23:44.500 13 4.099 132.46
4 12 Yvan MULLER FRA Chevrolet Cruze 23:45.007 13 4.606 132.41
5 18 Tiago MONTEIRO PRT Honda Civic WTCC 23:45.342 13 4.941 132.38
6 15 Tom CORONEL NLD BMW 320 TC 23:48.136 13 7.735 132.12
7 73 I Fredy BARTH CHE BMW 320 TC 23:54.566 13 14.165 131.53
8 14 I James NASH GBR Chevrolet Cruze 23:58.266 13 17.865 131.19
9 38 Marc BASSENG DEU SEAT Leon WTCC 23:59.147 13 18.746 131.11
10 26 I Stefano D'ASTE ITA BMW 320 TC 23:59.635 13 19.234 131.07
11 23 Tom CHILTON GBR Chevrolet Cruze 24:01.259 13 20.858 130.92
12 55 I Darryl O'YOUNG HKG BMW 320 TC 24:02.640 13 22.239 130.80
13 9 I Alex MACDOWALL GBR Chevrolet Cruze 24:04.666 13 24.265 130.61
14 20 I Hugo VALENTE FRA SEAT Leon WTCC 24:04.837 13 24.436 130.60
15 19 I Fernando MONJE ESP SEAT Leon WTCC 24:11.499 13 31.098 130.00
16 10 James THOMPSON GBR Lada Granta 24:13.051 13 32.650 129.86
17 17 I Michel NYKJAER DNK Chevrolet Cruze 24:13.195 13 32.794 129.85
18 8 Mikhail KOZLOVSKIY RUS Lada Granta 24:27.753 13 47.352 128.56
19 37 I Rene MUNNICH DEU SEAT Leon WTCC 24:27.954 13 47.553 128.54
20 1 Robert HUFF GBR SEAT Leon WTCC 24:12.514 12 1 LAP 119.91
21 74 Pepe ORIOLA ESP Chevrolet Cruze 18:39.972 10 3 LAPS 129.60
22 22 I Tom BOARDMAN GBR SEAT Leon WTCC 22:28.897 9 4 LAPS 96.84
Not Classified
7 I Charles NG HKG BMW 320 TC 11:33.613 6 D.N.F. 125.56
6 I Franz ENGSTLER DEU BMW 320 TC 3:49.294 2 D.N.F. 126.60

fonte: mstworld.com

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.