WTCC Sonoma, prima pole per Chilton

WTCC Sonoma, prima pole per Chilton
di 08 settembre 2013, 00:40

Tom Chilton ha conquistato la pole position per Gara-1 dell'appuntamento statunitense del campionato del mondo turismo. Il pilota inglese è riuscito a strappare la prima posizione ad Yvan Muller, suo compagno di squadra, proprio negli ultimi minuti della sessione, dopo che questi aveva chiuso in prima posizione la Q1 (tempo di 1:45.941 con 399 millesimi di vantaggio su Monteiro) ed era rimasto in vetta alla lista dei tempi anche per larga parte della Q2. Muller ha fatto segnare un 1:45.708 nel primo tentativo lanciato della Q2, ma nel secondo non è riuscito a migliorare ed è stato scavalcato dal pilota inglese per soli 125 millesimi (1:45.583). Per Chilton, che negli ultimi minuti della Q1 era stato anche autore di uno spettacolare testacoda all'uscita della prima curva, si tratta della prima pole position in carriera nel mondiale Turismo.

Ancora una volta il WTCC si conferma terreno di casa per le Chevrolet, che qui corrono la loro gara di casa, con ben 5 Cruze nei primi 6 posti; in mezzo a loro si è infilata la Honda di Monteiro, che ha fatto segnare un 1:46.240 che gli è valso il terzo miglior tempo; al fianco del pilota portoghese partirà Pepe Oriola con la Chevrolet del team Tuenti, che ha chiuso con un ritardo di soli 26 millesimi dal pilota della Honda. In terza fila, come detto, partiranno altre due Chevrolet, quelle del Team Bamboo di MacDowall e Nash.

Il campione del mondo Huff si è qualificato in ottava posizione, con un ritardo di soli 11 millesimi sulla Honda del team Zengo di Michelisz, mentre Gabriele Tarquini partirà decimo al fianco della Chevrolet del team Nika di Nykjaer; il pilota abruzzese ha fatto segnare il tempo di 1:46.865, ed è stato l'unico ad effettuare un solo tentativo lanciato. La decima posizione conquistata oggi gli consentirà comunque di prendere il via dalla pole in Gara-2.

Gli ultimi due piloti qualificati per la Q2 sono, nell'ordine, Mehdi Bennani e Marc Basseng, che hanno strappato l'accesso alla seconda fase delle qualifiche proprio negli ultimi secondi della Q1 ai danni di Tom Coronel e Fredy Barth. Notevole l'impresa del marocchino, unico tra i piloti al volante delle BMW ad arrivare in Q2; il primo degli esclusi è stato Tom Coronel, che ha mancato la dodicesima posizione per soli 81 millesimi a vantaggio di James Nash. Da segnalare infine la diciottesima posizione della Lada di James Thompson e la diciannovesima di Stefano D'Aste.

Con il risultato di oggi, Yvan Muller conquista altri 4 punti nella classifica del campionato e si porta così a 316 punti, mentre dietro a lui Nykjaer rimane fermo a 180, 136 punti dietro all'alsaziano. Con un monte totale di 162 punti disponibili negli ultimi 3 appuntamenti, Muller potrebbe conquistare già domani la corona di campione del mondo turismo (sarebbe la quarta per lui) se riuscisse a guadagnare almeno 27 punti su Nykjaer e 13 su Tarquini (fermo a quota 166).

Gli appuntamenti con le gare di domani sono alle ore 20:50 e 23:20.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.