WTCC Slovakia Ring: Huff vola con la Lada nei test

WTCC Slovakia Ring: Huff vola con la Lada nei test
di 19 giugno 2015, 15:02

Il venerdì che apre il sesto round del WTCC 2015 offre già la prima sorpresa del weekend, con Robert Huff in cima alla lista dei tempi con la Lada Vesta. Il campione del mondo 2012 conferma così la forte crescita del marchio russo, dopo l'eccellente prova di casa di due settimane fa a Mosca. Bisogna comunque sottolineare che allo Slovakia Ring le Vesta sono decisamente favorite dal sistema di zavorre a tempo, in quanto non devono aggiungere peso extra mentre Honda e Chevrolet caricano rispettivamente sessanta e cinquanta chili in più (sessanta, come sempre, anche per la capofila Citroën).

2:04.967 il tempo del britannico, superiore ancora di un secondo rispetto alla pole segnata da López l'anno scorso ma più veloce in confronto ai tempi segnati dodici mesi fa nelle prove libere. In seconda posizione, staccato di circa mezzo secondo, Ma Qinghua con la prima Citroën, mentre in terza posizione è Valente con la Chevrolet.

In buona evidenza, come sempre sui saliscendi slovacchi, anche la Honda con Gabriele Tarquini in quarta piazza e Tiago Monteiro in sesta. Tra le due Civic si è frapposto Yvan Muller, decisamente carico dopo la vittoria in Russia che lo ha rimesso in corsa per il titolo.

Citroën non particolarmente in auge in questa sessione, Sébastien Loeb si è piazzato ottavo alle spalle di Mehdi Bennani, mentre il leader della classifica José María López, dopo il problematico round di Mosca, è solo decimo.

Dodicesima posizione per una delle due new entry del round slovacco: trattasi del campione argentino in carica Néstor Girolami, che rimpiazza in questa occasione (e lo rifarà anche in Portogallo) Rickard Rydell sulla Honda del team Nika. Girolami aveva provato anche la Lada dopo l'Hungaroring, ma poi il team russo gli ha preferito van Lagen. Alle spalle del sudamericano vi sono le due Chevrolet ROAL di Coronel e Chilton.

Il secondo "nuovo acquisto" del mondiale è Mat'o Homola, che sale una tantum sulla terza Chevrolet del team Campos. Diciottesimo e penultimo posto in questa sessione di test per il pilota di casa, che disputerà anche il round del campionato europeo che si corre in concomitanza con l'appuntamento iridato.

Questo grande numero di nuovi arrivi nel WTCC è dovuto alla "politica giovane" intrapresa dal promoter della serie, François Ribeiro, che ha già personalmente allontanato James Thompson e Mikhail Kozlovskiy dalla Lada per lo scarso rendimento alla guida delle Vesta. Lo stesso Ribeiro ha spinto per Girolami, nell'intento di trovare anche un erede per l'attuale campione del mondo. Il futuro dei piloti più stagionati sembrerebbe comunque segnato, anche se Muller e Tarquini restano, ad esempio, tra i principali protagonisti del WTCC. Si preannunciano grandi cambiamenti già a partire dalla prossima stagione.

Intanto, il weekend proseguirà domani con due sessioni di prove libere, alle 9:35 e alle 12:00, con le qualifiche invece previste per le 15:00. In televisione sarà possibile seguire le prove ufficiali solo in differita, a partire dalle 16:30 su Eurosport 2.

Classifica:

testsvk

Immagine copertina: fiawtcc.com

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.