WTCC Giappone: López incontrastabile, ancora sua la pole

WTCC | Giappone: López incontrastabile, ancora sua la pole
di 03 settembre 2016, 09:59

Nemmeno l'aria di casa ha permesso a Honda di fronteggiare la corazzata Citroën nelle qualifiche del WTCC a Motegi. José María López ha conquistato la quinta pole stagionale precedendo di ben otto decimi il compagno di squadra Yvan Muller, pur senza migliorare (di poco) il record segnato da Norbert Michelisz l'anno scorso. Va detto, però, che il tempo dell'ungherese venne registrato con una Honda Civic più leggera di 80 chilogrammi rispetto all'attuale Citroën C-Elysée.

Tiago Monteiro ha concluso solo quarto, preceduto anche dalla vettura privata di Mehdi Bennani. Per il resto, Honda ha compiuto la discutibile (per un team che si gioca il campionato e gioca pure in casa) scelta di accontentarsi della prima fila della opening race: Norbert Michelisz ha chiuso al decimo posto, alle spalle di Robert Huff, pertanto l'ungherese ed il britannico apriranno la griglia di partenza della prima manche di domani.

A chiudere la classifica della Q3 è stato Tom Chilton, con la seconda Citroën della scuderia di Sébastien Loeb. Con la zavorra di 80 chilogrammi montata anche sulle Honda, i valori in campo sono ritornati ad essere all'incirca i soliti, con due auto private capaci di mettersi dietro l'intero plotone di ufficiali del mondiale turismo.

Dopo avere dominato le libere all'esordio sulla Volvo, Néstor Girolami ha solo sfiorato la sessione a giro secco, chiudendo comunque buon sesto. Una discreta batosta per Thed Björk, occupatosi dello sviluppo della S60 sin dai primordi e subito preceduto dal pilota argentino. Lo svedese ha terminato all'ottavo posto, alle spalle della Lada di Nick Catsburg.

Già detto di Huff e Michelisz, in sesta fila nella main race si schiereranno James Thompson e, a sorpresa, Grégoire Demoustier. Il due volte campione europeo e britannico è stato il migliore dei piloti marchiati Chevrolet, mentre il francese ha conquistato un inaspettato passaggio alla Q2 ad ulteriore dimostrazione dello strapotere Citroën.

Esclusi già al termine del primo "taglio" Hugo Valente e Gabriele Tarquini, con una Lada in grande difficoltà. Il debuttante Ryo Michigami, dopo un ottimo inizio, è scivolato in 15esima posizione con la quarta Honda ufficiale. Dopo avere sostituito il propulsore al termine delle prove libere, Tom Coronel ha patito altre noie meccaniche durante le qualifiche e pertanto dovrà partire dall'ultima posizione in entrambe le gare di domani.

Anche il MAC3 ha ribadito i valori in campo: Citroën ha staccato Honda di un secondo, con il costruttore giapponese che ha pagato anche una piccola escursione fuori pista da parte di Michelisz; più staccata Lada, a quasi un secondo e mezzo.

Appuntamento con le due gare, che si svolgeranno una di seguito all'altra, per domani a partire dalle 7:35 italiane.

Qualifiche

qualjpn

MAC3:

mac3jpn

Immagine copertina: fiawtcc.com

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.