WRC Sébastien Ogier torna in Citroën dal 2019!

Il cinque volte iridato punta al record di Kankkunen, iridato con tre Case diverse
WRC | Sébastien Ogier torna in Citroën dal 2019!
di 28 settembre 2018, 14:52

Già nel corso del 2017, la reticenza da parte di Ford a tornare in veste ufficiale nel WRC aveva riavvicinato le strade di Sébastien Ogier e del team Citroën; l'impegno della Casa dell'Ovale Blu a partire dal 2018 ha solo rinviato di un anno una "reunion" molto attesa, che dal 2019 sarà realtà: il cinque volte campione del mondo si appresta a tornare a Satory per dare l'assalto al primato stabilito da Juha Kankkunen, campione del mondo rally con tre costruttori differenti. La leggenda finlandese vinse il titolo 1986 con la Peugeot 205 Turbo 16, prima di passare alla Lancia con la quale fu vittorioso già nel 1987; nel 1993, infine, arrivò il quarto alloro con la Toyota Celica Turbo, successivo al terzo iride vinto di nuovo con Lancia.

Per Ogier è un ritorno alle origini, con quella Citroën che lo ha lanciato nell'olimpo dei grandi del fuoristrada ma che ai tempi era troppo "Loeb-centrica" per il campione di Gap. Da qui il passaggio a Volkswagen, che gli ha permesso di conquistare quattro mondiali consecutivi tra il 2013 e il 2016, prima della grande impresa del 2017 al volante della Ford Fiesta gestita privatamente dalla M-Sport di Malcolm Wilson. Ma è stato proprio il Double Chevron a portare Ogier nel WRC, in quel 2008 in cui il quasi 35enne di Gap trionfò nel mondiale junior prima di correre tra i grandi già nel Rally del Galles che concluse quella stagione; poi un paio di stagioni nel team junior con la prima vittoria mondiale nel 2010, in Portogallo, subito precedente il debutto nella squadra ufficiale, in Finlandia. Dopo un mondiale giocato fino alla fine nel 2011, Ogier decide di sfidare Loeb correndo per la Volkswagen, ma il ritiro dell'Extraterrestre dopo nove allori ci ha privato di una sfida che si preannunciava leggendaria. 

Al termine di un mondiale 2018 che per Ogier era partito alla grande ma poi non è proseguito nel verso giusto, si riformerà dunque la coppia tutta francese che avrebbe dovuto segnare il post-Loeb. Secondo Motorsport.com, il contratto ha valenza annuale ma c'è un'opzione per rinnovare di un'altra stagione, se non addirittura due. Quello che pare certo, stando alle parole pronunciate da Ogier qualche mese fa, questo sarà l'ultimo contratto nel WRC per il cinque volte iridato. Al suo fianco, Ogier potrebbe trovare Esapekka Lappi, che da tanto tempo è corteggiato dalla Casa transalpina, mentre Craig Breen potrebbe trovare conferma come terzo pilota.

"Sono davvero entusiasta all'idea di affrontare questa nuova sfida con Citroën", ha detto Ogier. "Non vedo l'ora, specialmente poiché non ho dimenticato che questo è il team che prima di tutti mi ha dato l'opportunità di correre nel campionato mondiale. Ci sono molti fattori dietro questa decisione: adoro l'idea di lavorare nuovamente con persone con cui le cose sono andate davvero bene ai tempi, sono affascinato dalla possibilità di diventare campione del mondo con tre costruttori diversi. Nonostante non voglia dare nulla per certo, sono convinto che la macchina abbia un grande potenziale e ho grande fiducia nelle persone che lavorano a Satory".

Grande fiducia, ovviamente, anche da parte di Citroën nella persona del team principal Pierre Budar: "La notizia migliore, prima di tutto, riguarda il fatto che stiamo per imbarcarci in un viaggio, in un'avventura, e siamo uniti dal desiderio di scrivere un nuovo capitolo della nostra storia. Sono fiero di dare a Sébastien e a Julien Ingrassia il bentornato. Questo rappresenta una grande spinta per il nostro team. Tutti saranno più motivati che mai. Stiamo già lavorando al massimo affinché questo nostro secondo stint insieme aggiunga risultati alla nostra grande storia in questo sport, oltre a dare prestigio al marchio Citroën".

Ovviamente regna l'incertezza su chi prenderà il posto di Ogier in Ford, ma la prossima partecipazione al Rallylegend di Kris Meeke con una Fiesta WRC potrebbe rappresentare un buon indizio.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.