WRC | Portogallo: Tänak prende vantaggio, Neuville e Ogier risalgono la classifica

WRC
Portogallo: Tänak prende vantaggio, Neuville e Ogier risalgono la classifica

Piazzamento ai piedi del podio per il belga e il francese. Problemi per Evans e Suninen di 31 Maggio 2019, 18:07

Le tre prove speciali pomeridiane della prima tappa del Rally del Portogallo, in attesa della superspeciale di stasera che chiuderà la giornata, non hanno portato variazioni alla top 3 della classifica. Al comando infatti troviamo sempre il trio Toyota, con Ott Tänak davanti a Jari-Matti Latvala e Kris Meeke; l'estone ha guadagnato vantaggio sui compagni di squadra pur disputando un giro pomeridiano prudente, a causa del fondo molto scivoloso e ricco di rocce appuntite, e ora ha 15"2 sul finlandese, mentre il nordirlandese è più staccato a 21"7.

Lo scontro diretto tra Sébastien Ogier e Thierry Neuville ha visto il belga passare a "condurre" proprio sul traguardo della PS6, con un vantaggio di appena sette decimi. Il francese cercherà di ribaltare nuovamente la classifica nella PS7 al fine di non dover partire davanti all'avversario nella giornata di domani. Decisivo, per ora, lo scratch del pilota Hyundai nella PS6, dopo che il sei volte iridato aveva staccato un ottimo tempo nella prova precedente, migliorato solo da Teemu Suninen.

Il finlandese, autentica rivelazione della giornata, è stato rallentato da un problema ai freni poco dopo avere vinto la quinta prova speciale, scivolando in sesta posizione alle spalle di Neuville e Ogier. Il pilota della Ford era appena riuscito a superare Meeke, ora si trova a quasi 49 secondi dal gradino più basso del podio. Non è andata meglio ad Elfyn Evans, che nella PS5 ha perso quattro minuti per un problema elettrico sprofondando a sua volta nelle retrovie della generale.

In settima posizione si trova quindi Gus Greensmith, che sta continuando il suo apprendistato con la Ford Fiesta WRC senza errori e con buoni riferimenti cronometrici. Il britannico ha 53"6 di vantaggio su Esapekka Lappi, che dovrebbe tuttavia ricevere un piccolo "sconto" dopo avere perso molto tempo alle spalle di Evans nella PS5. Sono tornati in gara anche Sébastien Loeb e Daniel Sordo, ormai molto attardati in classifica: lo spagnolo ha vinto la PS4 ma poi ha subito una foratura nella PS5, perdendo ulteriore tempo.

Tra le WRC-2 Kalle Rovanperä ha dovuto cedere il passo nella PS4 a causa di una foratura, lasciando ad Ole Christian Veiby il comando assoluto della categoria cadetta. Se la leadership del norvegese tra i privati è abbastanza netta, visti i 25"4 di vantaggio su Nikolay Gryazin, tra gli ufficiali è duello tra le Škoda poiché il ritardo di Rovanperä su Ján Kopecký è di soli 5"4. Pierre-Louis Loubet occupa ancora il terzo posto tra i privati, mentre Łukasz Pieniązek è sempre sul terzo gradino del podio della divisione Pro.

Dopo la superspeciale di Lousada, che si disputerà alle 20:03 italiane, l'attenzione si sposterà sui 165,2 chilometri della tappa di domani, che prenderà il via alle 9:38.

Classifica:

Immagine copertina: Red Bull

Condividi