WRC | Marcus Grönholm al via del Rally di Svezia su una Toyota

WRC Marcus Grönholm al via del Rally di Svezia su una Toyota

Con Lorenzo Bertelli e Janne Tuohino, saranno ben 14 le WRC Plus in gara di 16 Gennaio 2019, 16:26

Nella giornata di ieri è arrivata un'altra notizia molto felice per gli appassionati nostalgici del WRC. Marcus Grönholm ha infatti annunciato la sua presenza nel prossimo Rally di Svezia al volante di una Toyota Yaris gestita dal team di sua proprietà, che attualmente gareggia nel mondiale rallycross.

Le prime voci riguardanti un ritorno del due volte iridato si erano diffuse lo scorso settembre ed erano emersi contatti tra Grönholm e il suo ex avversario Tommi Mäkinen. Una sorta di regalo in ritardo per il 50° compleanno di Marcus, che spegnerà 51 candeline il 5 febbraio.

L'ultima apparizione di Grönholm nel WRC risale al Rally di Svezia del 2010, alla guida di una Ford Focus del team Stobart. In quell'occasione, il finlandese si è giocato un piazzamento da top 5 fino al termine della prima tappa, quando un problema elettrico lo ha fatto sprofondare in classifica; la successiva rimonta è terminata al 21° posto. Il suo ritiro a tempo pieno è avvenuto al termine della stagione 2007, dopo avere conteso il mondiale a Sébastien Loeb fino all'ultimo rally.

"Mi godrò al massimo questo regalo, tra le magnifiche strade del Rally di Svezia", ha detto Grönholm, che sulla neve scandinava ha vinto cinque volte. "Questo evento rievoca ricordi indimenticabili, qui ho vinto il mio primo rally mondiale nel 2000. Quindi ho deciso di correre questo rally ancora una volta. Sono un po' invecchiato come pilota, quindi guiderò in maniera accorta. Ma la mia posizione di partenza, alle spalle di tutti gli ufficiali, sarà buona, quindi spero di poter ottenere anche un buon risultato. Voglio percorrere più chilometri possibili prima del rally, per avere un buon feeling con la macchina. Non perderò tempo cercando di settare la macchina a mio piacimento, prenderemo un set-up dal team ufficiale che credo possa funzionare bene".

Grönholm svolgerà un altro test al volante della Toyota a pochi giorni dall'inizio del rally. Al suo fianco, come sempre, ci sarà il cognato e storico copilota Timo Rautiainen.

Le WRC Plus al via del Rally di Svezia 2019 saranno ben 14. Alle 11 vetture che parteciperanno a tutto il campionato si uniranno, oltre a Grönholm e alla sua Yaris, anche due Ford Fiesta private con alla guida Lorenzo Bertelli e Janne Tuohino. Per l'italiano si tratterà di un ritorno a distanza di quasi due anni dal Rally d'Argentina del 2017, sempre al volante di una Ford gestita dal team FWRT; per l'esperto finlandese, ex pilota ufficiale dell'Ovale Blu e di Škoda, sarà il primo rally mondiale su una vettura di prima categoria dal 1000 Laghi del 2006.

Condividi