WRC Germania: Tänak domina sotto la pioggia, Neuville supera Ogier

Un errore del francese nella PS8 apre ufficialmente il duello mondiale di 18 agosto 2017, 20:06 Condividi
WRC | Germania: Tänak domina sotto la pioggia, Neuville supera Ogier

Un autentico acquazzone abbattutosi sul percorso del Rally di Germania ha reso ancora più difficile il già arduo lavoro a cui erano chiamati i piloti del WRC nel pomeriggio. La scelta delle gomme per le tre prove speciali in programma non ha tuttavia influenzato in modo pesante la corsa, non impedendo però a Ott Tänak di riprendersi la leadership della corsa.

Il pilota estone della Ford ha vinto le due frazioni più lunghe nonostante la scelta di tre sole gomme da pioggia, ricucendo lo strappo con Andreas Mikkelsen e distanziandolo ulteriormente nella PS8. Dai 4"1 di ritardo al termine delle speciali mattutine, Tänak ha ora 5"7 di vantaggio sul norvegese della Citroën, ufficialmente ritornato in gran spolvero proprio nella giornata di oggi dopo mesi di purgatorio in WRC-2 e i test al volante della C3 che ora sta conducendo con successo anche in gara.

La lotta mondiale si è ufficialmente aperta quando Sébastien Ogier è finito in testacoda nella PS8, perdendo venti secondi e consentendo in questo modo a Thierry Neuville di operare subito un ormai insperato sorpasso. Il belga aveva perso ulteriori secondi nella PS6, riuscendo a rosicchiare solo un decimo nella prova successiva, ma ora è sul terzo gradino virtuale del podio con un vantaggio di 2"4 sul quattro volte iridato, che tuttavia è parso più in forma durante questo venerdì tedesco. C'è da scommettere che le prossime 13 prove speciali saranno davvero infuocate, esattamente come voleva il pronostico della vigilia.

Autentica vittima della pioggia torrenziale di questo pomeriggio è stato Elfyn Evans, le cui gomme DMACK si sono rivelate un discreto fiasco. Il gallese ha perso circa 40 secondi nelle sole tre prove appena concluse, conservando la quinta posizione ma con un ritardo di 52"1 da Tänak. Al figlio d'arte della Ford si sono riavvicinati Hänninen e Breen, che hanno guadagnato una posizione grazie all'uscita di strada e al conseguente stop di Esapekka Lappi nella PS7.

Jari-Matti Latvala ha risolto i problemi al motore della sua Toyota, vincendo la PS8 e riuscendo a risalire in ottava posizione assoluta. Ha avuto gioco piuttosto facile nel superare Hayden Paddon, che nonostante abbia scelto due gomme da pioggia per affrontare il pomeriggio (mentre Latvala era parte del "club" dei piloti che hanno puntato tutto sulle slick come Neuville, Ogier e le altre due Toyota) non è riuscito a prendere confidenza con l'asfalto bagnato e le pozzanghere che si sono formate lungo il percorso.

In top ten è così salito il leader della WRC-2, Ján Kopecký, il quale però ha rischiato un incidente nel corso dell'ultima speciale odierna, avendo optato a sua volta per sole tre gomme da bagnato. Il vantaggio del ceco su Pontus Tidemand ammonta ora a 5"8, con le Ford di Camilli e Suninen distanti rispettivamente 19"6 e 28"8 in terza e quarta posizione di categoria. Quinto il giovane talento di casa Marijan Griebel, che proprio a fine giornata ha scavalcato Pierre-Louis Loubet.

Clamoroso ritiro per Nil Solans in WRC-3, dopo l'incidente che lo ha visto protagonista nella PS7. Lo spagnolo ripartirà domani con la formula Rally2 ma ha perso ogni speranza di chiudere in anticipo i giochi per il mondiale junior, specie considerando che in prima posizione c'è proprio il suo principale avversario, Nicolas Ciamin. Il francese ha un vantaggio di 22"8 sul connazionale Terry Folb e di circa sette minuti e mezzo su Julius Tannert, che proprio sul filo di lana della giornata odierna ha strappato il gradino più basso della WRC-3 ad Enrico Brazzoli, che non concorre invece per il JWRC.

Il sabato del Rally di Germania 2017 prevede la disputa di nove prove speciali, tra le quali rientra il doppio passaggio sulla leggendaria Panzerplatte. I giochi si apriranno alle 9:11 di domattina.

Classifica:

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.