WRC Germania: foratura per Ogier, Tänak vede il successo

Il campione del mondo perde quasi due minuti sulla Panzerplatte. Neuville quarto
WRC | Germania: foratura per Ogier, Tänak vede il successo
di 18 agosto 2018, 21:02

Non si può certo dire che quest'anno la sorte sia dalla parte di Sébastien Ogier. Proprio quando il campione del mondo vedeva la possibilità di recuperare punti importanti su un Thierry Neuville sempre più in difficoltà, ecco che una foratura nella prova speciale più importante, la Panzerplatte, gli è costata quasi due minuti e un gran numero di posizioni. Ogier è scivolato in nona posizione, recuperandone un paio nelle due frazioni successive grazie al sorpasso su Teemu Suninen e all'uscita di strada di Craig Breen, ma la prospettiva migliore per il cinque volte iridato in Germania è ora quella di recuperare solo un misero punticino sull'avversario, sfilando la sesta posizione ad Andreas Mikkelsen (lontano appena mezzo secondo) e vincendo la Power Stage finale con Neuville "a secco".

L'uscita di scena di Ogier ha definitivamente spalancato le porte del Deutschland ad Ott Tänak, in piena gestione del suo vantaggio durante il giro pomeridiano di questo sabato. L'estone della Toyota ha 43"7 di vantaggio su Daniel Sordo, dominatore della Panzerplatte anche nel secondo giro, e 44"5 su uno Jari-Matti Latvala che domani avrà la possibilità di mettere il sigillo sulla doppietta giapponese.

Otto secondi di ritardo rispetto al podio per Thierry Neuville, ancora in grande difficoltà di assetto ma molto abile a limitare i danni. La sorte sembra avergli dato un'altra grande mano, ora starà al belga e ai tecnici Hyundai trovare un set-up adeguato per dare eventualmente l'assalto ad un secondo posto che sarebbe fondamentale per il campionato. Qualora i problemi odierni dovessero trovare un seguito anche domani, invece, Neuville dovrà guardarsi bene da Esapekka Lappi, quinto a soli 6"3 dal leader del mondiale.

Come detto in sesta posizione è risalito Andreas Mikkelsen, ma il norvegese ha appena mezzo secondo di margine su Ogier e non sembra assolutamente in grado di difendersi. Alle spalle del campione del mondo si trova Teemu Suninen, che precede le Citroën di Mads Østberg e Craig Breen; l'irlandese ha perso più di un minuto, e quattro posizioni di conseguenza, nell'uscita di strada della PS15. Per il team di Satory si prospettava un Rally di Germania ben diverso, alla luce dell'ottimo risultato conseguito in Finlandia.

Pomeriggio di alta tensione anche in WRC-2. Éric Camilli, issatosi al comando in mattinata, si è fermato al termine della PS14 a causa di un problema all'alternatore ed è stato costretto al ritiro; non ha fatto in tempo ad approfittarne Stéphane Léfèbvre, riportatosi secondo grazie ad un ottimo inizio di giro ma vittima di una foratura nella stessa frazione che ha dato lo stop all'alfiere della Ford. Ad ereditare clamorosamente la prima posizione della categoria cadetta è stato quindi Fabio Andolfi, ma la leadership dell'italiano è durata ben poco perché al termine della PS15, traguardo di fine tappa, Kalle Rovanperä e la Škoda hanno dato la zampata decisiva prendendosi il comando per appena 2"9 sul nostro portacolori. Ancora più incredibile è il proprietario del terzo posto, che risponde al nome di Ján Kopecký: la battaglia ad eliminazione di questo pomeriggio ha riportato in gioco anche il ceco, che a tre frazioni dalla conclusione dista solo 5"9 da quella che sarebbe una vittoria a dir poco inattesa dopo i fatti di stamattina. Quarto incomodo nella lotta per la vittoria è il pluricampione europeo Kajetan Kajetanowicz, distante 7"8 da Rovanperä. Settima posizione, invece, per Umberto Scandola. Con 3'40" di vantaggio su Enrico Brazzoli, Taisko Lario è infine ad un passo dal successo in WRC-3.

Appena tre prove speciali separano i piloti dalla conclusione del Rally di Germania. Alle 7:49 di domani prenderà il via la prima, che verrà ripetuta poco dopo per poi lasciare spazio alla Bosenberg, che quest'anno sarà valida anche come Power Stage.

Classifica:

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.