WRC Esapekka Lappi raggiunge Ogier in Citroën

Il team francese parte alla caccia del titolo con una super accoppiata
WRC | Esapekka Lappi raggiunge Ogier in Citroën
di 17 ottobre 2018, 10:48

Mancava solo l'ufficialità, dopo i tanti rumors delle scorse settimane: Citroën ha strappato Esapekka Lappi alla Toyota e dal 2019 il finlandese sarà alla guida della seconda C3 ufficiale, al fianco di Sébastien Ogier. Un grande investimento in ottica futura per il team di Satory, determinato a rilanciare le proprie quotazioni nel WRC dopo un periodo poco fruttuoso.

Per la prima volta dal ritiro di Sébastien Loeb, quindi, Citroën si presenterà al via del Rally di Montecarlo con la seria consapevolezza di essere un fattore da considerare in ottica titolo. Il rapporto con Kris Meeke ha portato qualche vittoria ma ben poche soddisfazioni "complessive" e dopo il Rally del Portogallo di quest'anno è arrivata la separazione ufficiale. Gli altri piloti alternatisi al volante della DS3 prima e della C3 poi non hanno garantito i risultati a cui il Double Chevron era stato abituato sin dal ritorno ufficiale tra i "grandi", datato 1998.

Il 2019 sarà quindi l'anno del rilancio definitivo, con il cinque volte iridato affiancato dal campione del mondo WRC-2 del 2016. Senza sbocchi ulteriori con il marchio Škoda, Lappi ha deciso l'anno scorso di trasferirsi in Toyota alla corte di Tommi Mäkinen: un buon debutto in Portogallo e poi un quarto posto in Sardegna, ma già alla quarta gara al volante della Yaris per il pilota di Pieksämäki è tempo di stappare lo champagne, con la vittoria proprio davanti al suo pubblico nel leggendario 1000 Laghi; qualche errore di troppo nel corso del 2018 non gli ha comunque impedito di occupare il quarto posto della classifica, con due rally ancora da correre. Il suo primo contratto con Citroën ha durata biennale.

Queste le sue parole: "Questa è una grande opportunità di miglioramento per me. Dopo avere imparato tante cose da Latvala l'anno scorso e da Tänak quest'anno, avrò tutte le carte in regola per fare ancora meglio se dovessi riuscire a trarre ispirazione anche da Ogier. Sono convinto che la macchina abbia potenziale, così come il team, che vanta una lunga storia e ha tanta esperienza nel WRC. Il fatto che Pierre Budar mi abbia inseguito così a lungo ha ovviamente avuto rilevanza quando sono arrivato a fare la mia scelta".

Così si è espresso Budar, che nel giro di un anno ha completamente rivoluzionato il team Citroën dopo avere sostituito Yves Matton nel ruolo di team principal: "Il nostro obiettivo era quello di mettere sotto contratto due equipaggi competitivi per l'anno prossimo e l'arrivo di Esapekka è un'eccellente notizia. Da sempre puntiamo sui giovani, è parte del nostro DNA, Esapekka corrisponde perfettamente a questo profilo. Talentuoso, determinato e dedito, con Ogier formerà una coppia complementare e sicuramente formidabile. Sentiamo che per lui c'è ancora margine di miglioramento, faremo il possibile affinché possa continuare la sua scalata alle classifiche".

Per quanto riguarda l'attuale coppia di piloti, sia Craig Breen che Mads Østberg sembrano destinati a fare le valigie a fine stagione. Entrambi sarebbero in corsa per un posto in Ford, anche se negli ultimi giorni è emerso anche il nome di Hayden Paddon come possibile terzo pilota di Malcolm Wilson, al fianco dei confermati Elfyn Evans e Teemu Suninen.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.