WRC Argentina: Evans controlla il vantaggio, Neuville secondo

Il belga inzia al meglio la seconda tappa, superando Østberg e recuperando sul leader di 29 aprile 2017, 16:49 Condividi
WRC | Argentina: Evans controlla il vantaggio, Neuville secondo

Il Rally d'Argentina ha ripreso la sua marcia con il giro mattutino della seconda tappa, composto da tre prove speciali. Elfyn Evans ha mantenuto il comando dopo l'incredibile giornata di ieri, vincendo la PS10 e gestendo le due successive. Il vantaggio del gallese del team DMACK, colpito anche da una foratura lenta nella PS11, è leggermente calato nei confronti di un Thierry Neuville ripartito con il piede giusto.

Il pilota della Hyundai è emerso dal folto pacchetto di mischia in lotta per il podio grazie ad ottimi riferimenti sia nella PS11 che nella PS12. Ora si trova in seconda posizione, avendo approfittato di un piccolo problema idraulico sulla Fiesta di Mads Østberg già nella PS10. Il norvegese del team Adapta ha successivamente perso anche il diffusore posteriore, scivolando alle spalle del belga da cui adesso è staccato di 8"9. Il ritardo di Neuville da Evans è invece di 44"1.

Sembrano quindi essere rimasti in tre a giocarsi le ultime due piazze del podio. Alle spalle di Neuville e Østberg c'è Ott Tänak, lontano quattro secondi da Østberg e capace di superare il compagno di squadra Sébastien Ogier. Il campione del mondo si è invece lamentato, durante la mattina, di una Ford Fiesta inguidabile, sostenendo che probabilmente c'è pure qualcosa di rotto. Sta quindi recuperando terreno Jari-Matti Latvala, che nel corso del pomeriggio potrebbe riprendersi almeno la quinta posizione.

Vincitore delle ultime due prove speciali disputate, Kris Meeke è tornato in gara dopo l'incidente di ieri nelle migliori condizioni. La C3 #7 è stata ricostruita praticamente in toto e il nordirlandese è puntualmente tornato sui livelli di inizio rally, quando pareva l'unico in grado di tenere il passo del fuggitivo Evans. Chi invece non è rientrato in gara è Craig Breen, vittima di una perdita d'olio ancora prima di riprendere la corsa.

Invariata la situazione nel resto della classifica, con Paddon in settima piazza davanti a Lorenzo BertelliJuho Hänninen, il quale ha ripreso ad accusare i problemi al motore patiti ieri. In recupero Daniel Sordo, che ora potrebbe anche rientrare in zona punti.

Nella WRC-2, Pontus Tidemand ha messo in saccoccia altri minuti di vantaggio sugli inseguitori, dopo i quasi quattro minuti persi da Pedro Heller nella PS11. Il cileno è stato scavalcato da Juan Carlos Alonso in seconda posizione. Tra i piloti rientrati in gara con la Rally2, Benito Guerra si è preso la quarta posizione davanti a Saba e Ptaszek.

La ripetizione delle tre prove speciali appena corse inizierà dalle 18:08 con la PS13.

Classifica: